Crostata con marmellata di prugne e mandorle

Questa torta è praticamente una crostata lievitata. Il  lievito aggiunto le da’  friabilità e leggerezza. La marmellata è rigorosamente fatta in casa, le mandorle per decorazione sono un valore aggiunto che le donano un tocco di raffinatezza.  Ho fatto un’unica foto purtroppo, una volta tagliata, mi sono dimenticata di farne altre…………

 

Ingredienti:

300 gr. di farina 00

1 uovo

100 gr. di zucchero

100 gr. di burro

una bustina di lievito

un pizzico di sale

un pizzico di vaniglia

q.b. di marmellata di prugne

una manciata di mandorle tostate

Preparare la frolla impastando velocemente gli ingredienti, farla riposare in frigo, avvolta in pellicola per 30 minuti, tenerne da parte un pugno per la  decorazione  e stendere la rimanente allo spessore di circa un centimetro. Foderare una teglia da crostate (24-26 cm) coperta di cartaforno.

Versare nella frolla la marmellata di prugne; formare con la pasta rimasta alcune striscie e disporle a griglia sulla torta.

Decorare il bordo e la superficie con le mandorle, infornare e cuocere a 170° per circa 50 minuti. Sfornare, far raffreddare, spolverare di zucchero a velo e…….gustate……..

Precedente Ragù di casa mia Successivo Risotto all'uva (Risi e ua, ricetta veneziana)

2 commenti su “Crostata con marmellata di prugne e mandorle

  1. Carlo il said:

    Come ho sempre affermato le crostate sono i dolci che preferisco, ma solo se cucinate in questo modo, in assenza cioè’ di gelatine o creme varie. Il connubio prugne e mandorle sembra assai invitante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.