Cotoletta alla milanese

Sì, lo so, non è la “vera” cotoletta alla milanese. Per essere l’originale la cotoletta dovrebbe avere l’osso ed essere cotta nel burro. Questa è una fettina di fesa di vitello senz’osso e cucinata nell’olio, ma, vi assicuro, è ugualmente buona e soprattutto più leggera o meno pesante che dir si voglia……

Ingredienti:

4 fette di fesa di vitello

2 uova

poca farina 00

q.b. di pane grattugiato

sale

olio di semi di arachide per friggere

succo di limone

Sbattere leggermente, giusto per far amalgamare, le uova e aggiungere una presa di sale.

Pestare leggermente le fettine di vitello e passarle in poca farina; immergerle ad una ad una nell’uovo sbattuto e impanarle nel pane grattugiato, cercando di appiattirle bene.

Portare l’olio a temperatura e friggere le fettine finchè sono dorate da ambo le parti (avere cura di girarle una sola volta)

Mettere le cotolette su un foglio di carta da cucina a perdere l’unto in eccesso e servirle calde, cosparse di poco sale e qualce goccia di limone.

Precedente Minestra di pomodoro fresco Successivo Rigatoni pomodoro fresco e basilico

4 commenti su “Cotoletta alla milanese

  1. Ciao Chiara, anche a me la cotoletta ricorda l’infanzia! Con le patatine fritte ma senza ketchup che ancora non si usava!

  2. gianni il said:

    ma antiche ricette della cotoletta alla milanese vogliono che si usi burro e non olio per friggere accompagnato da salvia

  3. Ciao Gianni, mi trovi perfettamente d’accordo per quanto riguarda la vera ricetta della cotoletta alla milanese, ma io non sto proponendo la ricetta originale. E’ semplicemente la mia versione. Hai letto l’introduzione alla ricetta? Penso di no altrimenti non faresti questo tipo di osservazione. Buona giornata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.