Ravioli di vitello al pomodoro e origano

Mi piace fare la pasta in casa. Oggi ravioli di vitello conditi semplicemente con sugo di pomodoro profumato all’origano. Con l’aiuto della “nonna papera”, del vassoietto tagliaravioli e della sac a poche, la preparazione diventa abbastanza semplice anche se richiede un pò di tempo, ma vuoi mettere la soddisfazione…… Delicatissimi, ma supergustosi…….

Ingredienti

per la pasta all’uovo

150 gr. di farina 00

50 fr. di farina di semola di grano duro

2 uova

per il ripieno

2-3 fette di vitello arrosto

un uovo

2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato

un cucchiaio di pane grattugiato

sale e pepe

sale e pepe

una grattatina di noce moscata

per il sugo

salsa di pomodoro fatta in casa

mezza cipolla bianca tritata

olio extravergine di oliva

sale e pepe

origano

Fare la pasta lavorando farine e uova fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Far riposare mezz’ora quindi tirare la pasta in strisce allo spessore di 2-3 mm. Appoggiare una striscia di pasta sul vassoietto tagliaravioli infarinato e passare il mattarello. Pennellare con poca acqua e in  ogni quadratino appoggiare un mucchietto di impasto di vitello (con un cucchiaino o, meglio, con la sac a poche). Coprire con un’altra striscia di pasta, passare il mattarello e dividere i ravioli appoggiandoli su un canovaccio o su cartaforno.

Fare il sugo soffriggendo leggermente la cipolla tritata in olio, aggiungendo il pomodoro, sale e pepe e cuocendo per circa 20 minuti. A fine cottura insaporire con origano secco.

Cuocere i ravioli per 5-6 minuti scolarli e condirli con il sugo al pomodoro.

Ho preparato i ravioli il giorno prima, li ho fatti essicare in forno ventilato per circa 20 minuti a 30° e conservati in frigo fino all’indomani. Perfetti!!!!!!!

6 Risposte a “Ravioli di vitello al pomodoro e origano”

  1. Grazie Francesca! Li faccio leggermente asciugare in forno per mantenerli fino al giorno dopo, altrimenti la pasta si bagna e si rovinano. Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.