Le mie rosette

Ho comperato, in un bellissimo negozio di utensili casalinghi, un “aggeggio” che non avevo mai visto: una specio di “timbro” per fare le rosette , le michette, i bignè……..questi deliziosi panini che oltre ad essere buonissimi sono anche belli da vedere………..

Ingredienti: (8-10 pezzi)

300 gr. di farina 00

50 gr. di farina di kamut

2 cucchiaini di lievito di birra disidratato

220 gr. di acqua tiepida

un cucchiaino e mezzo  di sale

un cucchiaino di zucchero

un cucchiaio di olio evo

Impastare nell’impastatrice, a mano, o nella macchina del pane  funzione solo impasto (io ho scelto quest’ultima opzione), tutti gli ingredienti finchè si ottiene una bella pasta liscia  e compatta. Adagiare l’impasto in un una ciotola, coprire con pellicola e far lievitare un paio d’ore circa (finche’ raddoppia).

Riprendere la pasta, sgonfiarla delicatamente e formare delle palline del peso di circa 40-50 gr. e adagiarle sulla placca del forno ricoperta di cartaforno.

Con un coltellino (o  con l’aggeggio magico) formare un taglio a ics, coprire i panini con un telo leggero inumidito e far riposare per circa 30 minuti.

 

Infornare a 250°, abbassare subito la temperatura a 180° e cuocere per 20 minuti circa.

Far raffreddare su una gratella e…………..provare per credere….

Profumo per tutta la casa, acquolina in bocca e…… bilancia pesapersone che sale, sale………..

Partecipo con questa ricetta al contest di Pentole di cristallo:

 

Precedente Timballo di maccheroncini ragù e piselli Successivo Crostata di marmellata di ciliegie

7 commenti su “Le mie rosette

  1. @ Simmy: grazie, grazie 1000
    @ Silvana: Grazie, sono veramente buone. Oggi le ho rifatte per i miei ospiti di stasera!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.