Crea sito

Cotolette di funghi

Ho fatto queste cotolette di funghi utilizzando le sbrise coltivate. Quest’anno, complice il lungo periodo di bel tempo, il mercato ha offerto pochi funghi nostrani ed io piuttosto che usare funghi di cui non conosco la provenienza, preferisco affidarmi ai coltivati che, in fondo, anche se non hanno il profumo di quelli di bosco, fanno ugualmente le loro bella figura.

Ingredienti:

600-800 gr. di sbrise

un uovo

poco latte

poca farina 00

sale

q.b. di olio di semi di arachide

Lavare rapidamente i funghi e togliere i manici (li utilizzeremo per altre preparazioni)

Sbattere l’uovo in un piatto con poco latte e sale

Passare le cappelle dei funghi nella farina, poi nell’uovo e infine nel pane grattugiato, cercando di appiattirle senza romperle.

Friggere i funghi nell’olio bollente, metterli a scolare su carta da cucina, salare e portare in tavola………..che piatto appetitoso!

Partecipo con questa ricetta al contest di “il giardino degli aromi”:

11 Risposte a “Cotolette di funghi”

  1. Pure a me piacciono tanto i funghi….soprattutto mi piace andar per boschi a cercarli…..ma Elena adesso mi trovo in difficoltà 😀 che sono le sbrise? perchè non fai una foto prima di cucinarli? scusa se te lo chiedo..sono troppo curiosa ehhhh me lo dicono tutti 😀

  2. @ Dolcemela e Vicky: avete ragione scusate. Volevo anche fotografarli prima di cuocerli, poi……..mi sono dimenticata ………. Allora, in italiano credo siano chiamati funghi orecchioni (ah ah). Prometto che, appena li trovo, li compro, li fotografo e li posto……..Scusate ancora la mia leggerezza, a volte l’abitudine ti fa credere che il linguaggio sia uguale per tutti; per me è normale chiamare questi funghi sbrise……..Grazie della visita e ….a presto!

  3. salve questi funghi sono buoni io lì faccio sempre ma cosa posso fare con i manici tagliati??grazie ^_^

  4. Ciao Deborah e benvenuta! I manici sono duretti, a me è capitato di metterli nel brodo vegetale per il risotto di funghi o di verdura per arricchire un po’ il gusto. Grazie e buona settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.