Crea sito

Pennucce funghi e speck

Funghi e speck: un connubio perfetto per un sugo che ben condisce questo tipo di pasta corta: le pennucce. Le ho spadellate nel sugo aggiungendo poca acqua di cottura e vi assicuro che il piatto è riuscito alla perfezione.

Ingredienti (per 4 persone)

300 gr. di pennucce (Cavalieri)

20 gr. di funghi porcini secchi

100 gr. di speck tagliato a dadini

qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva

uno spicchio di aglio

sale e pepe

un pugno di prezzemolo tritato

poco latte (per l’ammollo dei funghi)

Lavare e mettere in ammollo, nel latte, i funghi per mezz’ora circa.

Soffriggere in una padella (meglio wok),  l’aglio nell’olio, aggiungere i funghi scolati dal latte, sale e pepe, poca acqua calda e continuare la cottura per 30-35 minuti aggiungendo, se necessario altra acqua calda. Una volta cotti i funghi e ristretto il condimento, aggiungere lo speck a dadini e cuocere ancora qualche minuto.

Cuocere la pasta al dente, scolarla e buttarla nel sugo, aggiungendo anche poca acqua di cottura. Spadellare per qualche minuto,  aggiustare di sale e pepe (attenzione, lo speck è salato!) cospargere di prezzemolo tritato e servire con parmigiano grattugiato a parte.

Partecipo con questa ricetta al contest di Atmosfera Italiana:

 

 

16 Risposte a “Pennucce funghi e speck”

  1. Funghi e speck buonissimi insieme! ottimo piatto! buonissima la crema con la zucca e la pizza cn le melanzane che devo decidermi a fare!! ciao cara!

  2. Angela, mi fa molto piacere che ti piaccia, effettivamente è proprio un tipico piatto autunnale. Ricambio baci e buona serata

  3. Mira, che strano tutti si meravigliano di questo sistema di ammollare i funghi secchi nel latte! E’ un sistema ottimo, io l’ho sempre fatto, lo faceva mia nonna, mia mamma ……Grazie Mira, ricambio baci

  4. Ben felice di riaverti a giocare con noi ……. ci sei mancata nel contest dedicato alla birra…… in bocca al lupo con questo della pasta
    Ciao Carla

  5. Grazie Carla. Purtroppo non ho avuto tempo per seguire il contest della birra, comunque questo mi piace particolarmente. A presto con altre ricette!

  6. anch’io non conoscevo il metodo del latte..lo proverò ….questa pasta è una vera delizia ..prossimamente la provo…ciao elena e buona serata

  7. Hai detto bene Grazia, questa pasta è una vera delizia! Provala e mi saprai dire…………Buona serata anche a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.