Crea sito

Tiramisù con uova pastorizzate

E’, per me, una nuova versione. Ricetta di Montersino, con uova pastorizzate. Ultimamente non facevo più questo dolce proprio per evitare di mangiare uova crude; scoperto questo sistema più sicuro,  ho ripreso alla grande e nel giro di una settimana ne ho fatti due. Buonissimiiiiiiiiii!!!!!

Ingredienti:

gr. 87,5 di tuorli (sono circa 5 uova)

170 gr. di zucchero

50 gr. di acqua

una bacca di vaniglia

250 gr. di panna fresca

250 gr.  di mascarpone

28 savoiardi

8-10 tazzine di caffè

cacao amaro

Tagliare a metà -per lungo- la bacca di vaniglia e raschiarne l’interno (il restante metterlo da parte, potrà servire per aromatizzare il latte per una crema).

Versare i tuorli d’uovo nella planetaria, aggiungere i semi della bacca di vaniglia e farli montare.

Versare zucchero e acqua in un pentolino e portare a 121° (ho usato un meraviglioso termometro elettronico che mi sono regalata da poco).

Versare lo sciroppo sulle uova e continuare a montare fino a completo raffreddamento. In questo modo otterremo le uova pastorizzate.

Montare la panna ben ferma e unirla al mascarpone, amalgamando con cura.

Unire i due composti di mascarpone e uova mescolando bene.

Inzuppare ad uno a uno i savoiardi nel caffè facendo uno strato in una pirofila, coprire con la crema al mascarpone, spolverizzare di cacao amaro, fare un secondo strato di savoiardi e crema, finendo con una copertura di cacao amaro.

Far raffreddare in frigo qualche ora prima di servire.

6 Risposte a “Tiramisù con uova pastorizzate”

  1. Ciao cara Elena,
    é da un pó che non ci sentiamo. Purtroppo sono sono stata molto impegnata e….stressata…
    cmq…
    volevo farti i complimenti per questo bellissim Tiramisú, é invitantissimo 🙂
    baci baci e buona serata
    Sarabella

  2. Ciao Sarabella, grazie per la tua graditissima visita. E’ vero, è da un po’ che non ci sentiamo, anch’io sono presa da mille cose, ma anche un saluto ogni tanto fa molto piacere. A presto

  3. il tiramisù è il dolce preferito del mio piccolo farlo con le uova pastorizzate è un ‘ottima idea…mi segno la ricetta…buona settimana

  4. @ Grazia: Ti consiglio di farlo, è ottimo. Fra qualche giorno voglio provarlo con le fragole, forse più adatto al tuo piccolo; dopo mi saprai dire se ti piace.

  5. Complimenti per la ricetta, mi piace soprattutto perché le uova non sono crude, sicuramente cosi non e’ più un dolce ‘pericoloso’ … Il mio univo problema e’ che non ho il termometro… E’ tanto necessario che arrivi a 120 gradi o basta che l’acqua sia calda? Grazie in anticipo 🙂

  6. Ciao Priscilla, grazie per i complimenti. Anch’io amo questa ricetta per la sicurezza che mi da la pastorizzazione delle uova. Ora, non so dirti se la temperatura deve arrivare proprio a 121°, io l’ho trovato nella ricetta e quindi ho seguito questa indicazione, però so che in mancanza di termometro, si può fare la prova prelevando un po’ di sciroppo con le dita bagnate di acqua fredda, se si forma una pallina non troppo dura, lo zucchero è pronto da versare sulle uova. Io sono così contenta del termometro…..se pensi di farne uso, ti consiglio di acquistarlo, in fondo ne vale la pena…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.