Salsa di olive taggiasche

Buonissima e versatile, è ottima:

salsa di olive taggiasche così cucino io

su crostini per l’aperitivo

su  stuzzicanti  bruschette come antipasto 

 come appetitoso condimento per paste asciutte 

come perfetto accompagnamento per pietanze a base di carne e pesce bolliti o arrosti 

per insaporire verdure grigliate o al vapore.

Insomma si presta a 1000 abbinamenti, è semplice da fare e piace proprio a tutti.

Tritare nel tritatutto: 24 olive taggiasche denocciolate,  20 capperini di Pantelleria, un pugno di prezzemolo, un pugno di foglie di basilico, 2 filetti di acciuga sott’olio. A parte, fare un’emulsione con 30 gr. di olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di aceto rosso di vino, sale e pepe. Unire il trito all’emulsione e servire come più vi piace.

In occasione del gioco on line di atmosfera italiana  le presento così:

 

Come al solito, se vi piacciono, votate votate votate……….

Atmosfera italiana

Precedente Madeleine Successivo Filone 3 farine

8 commenti su “Salsa di olive taggiasche

  1. Hummmm….a quest’ora giá la fame :-)…
    brava Elena, deve essere propio uno sfizio questa salsa!!
    Complimenti di cuore
    baci baci tesoro…a presto!!

  2. @ Tina: Grazie Tina, a te buona serata ormai!

    @ Caterina: Più che buonissime! Io ormai uso sempre queste olive per ogni preparazione!

    @ Pamelina: Grazie! Si si verrò a sbirciare……..volentieri

    @ Orchidea: Grazie Sarabella e… buona serata

    @ Rosa: Grazie, provala, è proprio buona!

    @ Gingerbread: Anch’io le amo. Grazie della visita. A presto

  3. vickyart il said:

    mi piace questa salsina!davvero ottima! olive e capperi! buoni!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.