Risotto ai funghi porcini secchi

Ho portato dalla montagna una bel sacchettino di funghi porcini secchi profumatissimi. La temperatura è scesa, l’atmosfera è autunnale, allora cosa c’è di meglio di un buon risotto?

risotto ai funghi porcini così cucino io
Ingredienti: (per 4 persone)

300 gr. di riso carnaroli
30 gr. di funghi porcini secchi
uno spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
q.b. di
brodo vegetale (bollito con aggiunta di funghi secchi)
sale e pepe
una noce di burro
qualche cucchiao di latte
prezzemolo tritato
parmigiano reggiano

Ammollare i funghi in acqua e latte per circa un’ora quindi toglierli dal liquido e strizzarli.
Far soffriggere dolcemente l’aglio nell’olio, toglierlo dalla casseruola e aggiungere i funghi (eventualmente tagliati in pezzetti, se troppo grandi). Mescolare, aggiungere sale, pepe e brodo vegetale e far cuocere per
5 minuti.
Unire il riso, farlo tostare e, aggiungendo piano piano il brodo vegetale, portarlo a cottura, sempre mescolando, per circa 18 minuti.
Spegnere il fuoco ed aggiungere al riso una noce di burro e qualche cucchiaio di latte; aggiustare di sale e pepe, mescolare, mettere il coperchio e far riposare il risotto per 2 minuti.
Mescolare con vigore per mantecare, eventualmente aggiungendo anche del formaggio grattuggiato, unire il prezzemolo e servire accompagnato da una generosa cascata di parmigiano reggiano grattugiato al momento.

 

 

 

Precedente Marmellate estive con la MDP Successivo Teglietta di pesce in umido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.