Insalata di riso giallo ai gamberi, zucchine e finocchi

Ho preso questa fresca ed estiva ricetta dalla rivista Alice cucina. Come al solito, ho aggiunto e tolto qualcosa. Il risultato? Buono direi, Il gusto particolare dello zafferano accostato ai gamberi, alle verdure e al succo di arancia da un tocco un po’ esotico piacevole e nuovo.

Ingredienti: (per 4 persone)

300 gr. di riso (di solito per l’insalata di riso suggerisco il Basmati; questa volta ho usato  riso della Camargue  acquistato in Provenza.

2 bustine di zafferano

alloro, timo, prezzemolo e salvia

250 gr. di code di gambero già sgusciate

2 zucchine

un finocchio

il succo di mezzo limone e mezza arancia

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Sbollentare in acqua salata e  aromatizzata con le erbe profumate e un cucchiaino di succo di limone, le zucchine tagliate a rondelle per 2 minuti ed il finocchio tagliato a pezzettini per 3 minuti. Togliere le verdure dall’acqua e  porle a raffreddare.

Buttare nella stessa acqua bollente il riso e farlo cuocere al dente. Scolarlo e farlo raffreddare steso su di un vassoio  in modo sgranarlo bene.

Saltare in poco olio evo i gamberi per 4-5 minuti, salare, pepare e aromatizzare con timo. Far raffreddare.

Emulsionare un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaio di succo di arancia, 4 cucchiai di olio evo, sale e pepe.

Insalata di riso giallo con gamberi e finocchi-Così cucino io

Unire in una insalatiera, in una coppa o in un piatto da portata, gamberi, riso, finocchi e zucchine condire il tutto con l’emulsione di succo di agrumi e olio, aggiustare di sale e pepe e mescolare delicatamente. Guarnire con qualche fogliolina di timo, fette di succo di limone e servire freddo.

Insalata di riso giallo in coppa-Così cucino io

 

Partecipo con questa ricetta al contest:


Precedente Orecchiette con le cime di rapa Successivo Ricottina fatta in casa

3 commenti su “Insalata di riso giallo ai gamberi, zucchine e finocchi

  1. Alma il said:

    Che bel piatto dovrò provarlo,una cosa però sono in dubbio, pensi che posso fare a meno del finocchio? Si sente molto il suo sapore? Perchè è una delle
    poche cose che non amo.

  2. Se non ti piace il finocchio, non metterlo. Secondo me non si sente molto, ma, come sempre, è soggettivo: dipende dai gusti. Ciao Alma, buona serata

  3. mariapiera il said:

    Che bello il tuo blog! Io sono appena agli inizi e per ora faccio confusione e non so come sistemare le varie voci: per ora mi accontenterò di venire a farti visita e a proposito appena posso farò due delle tue ricette che mi hanno attratto: L’insalata di riso ai gamberi zucchine e finocchi e la ricotta.
    Ciao, sei bravissima!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.