Torta Mimosa – la ricetta della variante all’ananas

La Torta Mimosa è un dolce della tradizione italiana, adatto per tutte le occasioni ma preparata soprattutto in occasione della festa della donna (perché la mimosa solitamente fiorisce ad inizi marzo).
Il nome della torta mimosa deriva proprio dal fatto che la copertura con cui viene decorata è fatta con il Pan di Spagna sbriciolato che ricorda appunto il fiore della mimosa, fiore simbolo della Festa della Donna.

Oggi vi propongo la versione all’ananas, una vera chicca per gli amanti di questo frutto che sicuramente non possono lasciarsi sfuggire un’occasione del genere per gustarlo!

Le dosi indicate sono per una tortiera rotonda di 24 cm di diametro.

TORTA MIMOSA

LA RICETTA DELLA TORTA MIMOSA ALL’ANANAS

INGREDIENTI
Per il pan di spagna:
4 uova intere
100 gr di farina
100 gr di zucchero

Per la bagna:
1 bicchiere di succo d’ananas
1 fialetta di rum

Per la farcitura:
2 tuorli
20 gr di farina
50 gr di zucchero
250 ml di latte
buccia di 1/2 limone
100 ml di panna da montare
6 fette d’ananas

Per la copertura:
150 ml di panna da montare

PROCEDIMENTO
Iniziamo con il preparare il pan di spagna (clicca qui per il procedimento)
Mentre il pan di spagna è in cottura, prepariamo la crema pasticcera (clicca qui per il procedimento)
***ATTENZIONE*** I link sopra vi servono solo per i procedimenti: per le dosi attenetevi rigorosamente a quanto indicato in questa ricetta, mi raccomando!

Tagliamo il pan di spagna in due parti in senso orizzontale, praticando il taglio a 1/2 cm dalla superficie.
Scaviamo la parte inferiore formando una cavità e lasciamo intatto uno strato di 1 cm di spessore.
Tagliamo a dadini di 1/2 cm di lato la mollica tolta.

Mescoliamo la fialetta di rum al succo d’ananas e con lo sciroppo ottenuto spennelliamo internamente la parte inferiore del dolce.

Prepariamo ora la farcitura.
Otteniamo la crema Chantilly andando a mescolare la crema pasticcera con la panna precedentemente montata.
Riduciamo le fette di ananas a dadini di 1/2 cm di lato, uniamoli alla crema Chantilly e versiamo il tutto nella cavità ricavata nella parte inferiore della torta.
Livelliamo la superficie della crema con la lama di un coltello e copriamo con lo strato superiore del dolce.

Andiamo a decorare la torta.
Montiamo la panna e stendiamola uniformemente su tutta la superficie della torta.
Copriamo superficie e bordi con i dadini di mollica (premeteli leggermente per farli meglio aderire alla panna).
Sistemiamo quindi la torta mimosa su un piatto da portata.

La torta mimosa è pronta per essere gustata in tutta la sua dolcezza!

TORTA MIMOSA

TORTA MIMOSA

Precedente Bomboloni al forno - troppo buoni! Successivo Il limoncello fatto in casa - la ricetta

13 commenti su “Torta Mimosa – la ricetta della variante all’ananas

  1. Teresa Uroni il said:

    Bellissima e sarà buonissima. Ovviamente la voglio preparare x sabato. Vorrei xo saxe x il pan di Spagna che misura devo usare x la teglia? Grazie e complimenti.

    • Pane Amore e Fantasia! il said:

      Ciao , sto provvedendo a sistemare il blog, ci sono dei problemi tecnici! 🙁
      Grazie mille per averlo segnalato!

  2. silvia il said:

    Ciao cara, la tua ricetta è fantastica! Vorrei domandarti quanto succo d’ananas usare, se posso usare quello del barattolo di ananas e se devo usarlo tutto per bagnare il dolce 🙂

    • Pane Amore e Fantasia! il said:

      Ciao e grazie mille i complimenti fanno tanto bene allo spirito!
      Per quanto riguarda il succo d’ananas, puoi usarne a tuo piacimento e va benissimo quello del barattolo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.