Torta di barbabietole rosse e ricotta

Ho avuto la fortuna di beccare questa torta di barbabietole rosse e ricotta sul numero di gennaio di Subito Pronto.
In realtà, la ricetta originale prevede il caprino, ma non avendolo a casa ho utilizzato della ricotta misto pecora che mi ha ugualmente soddisfatta.
In questa torta salata, il fondo dolce costituito dalle barbabietole rosse si sposa perfettamente con il sapore deciso della ricotta di pecora (immagino che utilizzando il caprino il contrasto sia ancora più evidente). La nota aromatica invece è data dai semi di papavero.
Questa torta di barbabietole rosse e ricotta è stata davvero una bella scoperta e penso ripeterò al più presto!
Le dosi sono per una teglia rotonda a cerniera del diametro di 24 cm.

torta di barbabietole

TORTA DI BARBABIETOLE ROSSE E RICOTTA

INGREDIENTI
2 barbabietole rosse lesse, di media grandezza
150 gr di ricotta di pecora
10 gr di semi di papavero
50 gr di burro
80 gr di farina 00
4 uova
50 ml di panna liquida da cucina
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Preriscaldate il forno a 190°C, quindi foderate fondo e pareti della teglia con l’alluminio, cercando di formare meno pieghe possibili e lasciandola uscire un po’ dall’orlo.
Fate attenzione a non creare fori altrimenti potreste avere problemi con la cottura.

Spennellate un poco di burro sull’alluminio, quindi tagliate a pezzi le barbabietole e lasciatene da parte 3/4 fettine sottilissime.
Frullate i pezzi di barbabietola in un robot da cucina insieme ad un uovo, 20 gr di farina e il parmigiano grattugiato.
Il composto non dovrà risultare liquido ma consistente, per cui se necessario aggiungete altra farina.

Versate il frullato di barbabietole nella teglia e infornate per 15 minuti, finché il composto risulterà addensato.
Nel frattempo preparate la crema di formaggio andando ad amalgamare la ricotta con il burro ammorbidito e 3 tuorli (tenete da parte gli albumi). Se lo ritenete comodo, potete utilizzare ancora il robot da cucina, io ho utilizzato una frusta a mano.
Salate e aggiungete, alternativamente, 40 gr di farina e la panna fino ad ottenere un composto omogeneo.
Montate a neve gli albumi e amalgamateli al composto di formaggio, dal basso verso l’alto per non smontarli.

Versate la crema di formaggio sullo strato di barbabietole ormai rassodato (se risultasse ancora liquido rischiereste che i due composti si uniscano tra loro).
Trasferite la teglia in una più grande in cui avrete versato dell’acqua bollente, quindi infornate a 170°C per circa 40/45 minuti, finché il composto risulterà sodo.

Lasciate intiepidire la torta di barbabietole rosse e ricotta nel forno spento, poi appoggiate la teglia su un piatto da portata.
Aprite e sfilate la cerniera, quindi staccate delicatamente l’alluminio.
Potete scegliere di staccare solo la parete laterale lasciando l’alluminio sul fondo oppure eliminarlo completamente (in questo caso, è bene che la torta sia raffreddata a temperatura ambiente).

Cospargete la superficie con i semi di papavero e decorate con le fettine di barbabietole.
Potete servire la torta di barbabietole rosse e ricotta tiepida o a temperatura ambiente.

torta di barbabietole

Precedente Filetto di maiale arrosto in padella Successivo Torta sfogliata con crema di ricotta e semolino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.