Spiedini di pollo al curry e zucchine

Quando viaggio con i mezzi mi piace avere la compagnia di un buon libro o di una rivista di cucina. Perché non si finisce mai di imparare e scoprire nuovi orizzonti. La ricetta degli spiedini di pollo al curry e zucchine l’ho beccata fortunatamente nello speciale feste di “Subito Pronto”. Una svolta.
Ero lì seduta in treno e mi sono ritrovata a sognare. Chiaramente, come spesso accade, non potevo avere a disposizione tutti gli ingredienti per filo e per segno come indicato nella rivista.
Quindi mi sono servita della cosiddetta arte dell’arrangiarsi. Un’arte che mi ha sempre dato soddisfazioni, proprio come in questo caso!

Gli spiedini di pollo al curry e zucchine sono un fantastico antipasto, facile e sfizioso, adatto anche per il buffet di S. Silvestro o per una cena informale.
Io in realtà li ho preparati come secondo piatto. E credetemi, sono davvero ottimi.

Con le dosi che vi indico ho ottenuto 8 spiedini.

spiedini di pollo al curry e zucchine

SPIEDINI DI POLLO AL CURRY E ZUCCHINE

INGREDIENTI
1 petto di pollo intero (circa 600 gr)
50 gr di burro
1 bicchiere di vino bianco
100 ml di panna da cucina
30 ml di acqua
1 cucchiaino raso di curry in polvere
2 zucchine
farina per l’impanatura q.b.
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Riducete il petto di pollo a bocconcini della grandezza di circa 2×2 cm.
Salateli e infarinateli, scrollandoli poi per eliminare la farina in eccesso.
Rosolateli con 25 gr di burro in una padella ampia e antiaderente, il tempo che si coloriscano un po’, avendo cura di girarli spesso con un cucchiaio di legno.
Sfumate con il vino bianco e lasciate che evapori.
Nel frattempo, diluite la panna con l’acqua in cui avrete sciolto il curry.
Versate la panna così aromatizzata nella padella, rimestando accuratamente per distribuirla in maniera uniforme.
Coprite e fate cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti, finché il fondo risulterà ben assorbito.

Nel frattempo, lavate le zucchine e tagliatele a tocchetti grandi quanto i bocconcini di pollo.
Cuocetele a vapore e conditele con 25 gr di burro fuso e sale.
Se non avete a disposizione la vaporiera, niente panico! Guardate qui

Procuratevi quindi 8 spiedini, infilzate prima un bocconcino di pollo, poi uno di zucchina, poi ancora pollo, zucchina e terminate nuovamente con il pollo.
Procedete così per tutti gli spiedini.

Disponete gli spiedini di pollo al curry e zucchine su un piatto da portata, aggiustate di pepe e servite ben caldi.
Potete eventualmente prepararli anche in anticipo, basterà scaldarli in forno pochi minuti prima di servirli per gustarli in tutta la loro bontà.

spiedini di pollo al curry e zucchine

Precedente Gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano Successivo Risotto al radicchio con asiago

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.