Spaghetti alle vongole – ricetta di mare

Da quando ero piccina, in tavola almeno una volta a settimana ho visto troneggiare un bel vassoio di spaghetti alle vongole.
Sarà che vivo in una località di mare, sarà che mia nonna era una cuoca provetta e mia madre l’ha seguita egregiamente…ma io continuo la tradizione e non posso rinunciare a un bel piatto di spaghetti alle vongole neanche se mi presentate tutti i giorni le lasagne al ragù (che adoro ugualmente…ma il pesce non si tocca!)

Insomma, a differenza della pasta allo scoglio, gli spaghetti alle vongole sono più semplici ma ugualmente gustosi.
Questa è la ricetta che usiamo di generazione in generazione, provatela e fatemi sapere cosa ve ne pare!

spaghetti alle vongole

SPAGHETTI ALLE VONGOLE

INGREDIENTI
400 gr di spaghetti
1 kg vongole
olio extravergine d’oliva q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo e cipolla tritati q.b.
2/3 cucchiai di salsa di pomodoro
aglio pronto uso (in alternativa aglio fresco)

PROCEDIMENTO
Iniziamo con le vongole: lasciamole spurgare per un’oretta circa in abbondante acqua fredda con un pizzico di sale, quindi sciacquiamole accuratamente sotto acqua corrente.
Nel frattempo, mettiamo in un tegame un cucchiaio scarso di trito d’aglio, aggiungiamo l’olio e le vongole ricoprendo con abbondante acqua fredda (almeno 10 cm oltre il livello delle vongole).
Lasciamo sobbollire finché non si saranno aperte.

Mettiamo quindi a lessare gli spaghetti che, una volta cotti, andranno fatti saltare leggermente in un’ampia pentola insieme ad un poco di olio evo e 1/2 cucchiaino di trito d’aglio.
Scoliamo le vongole con un colino a maglie fini (in modo da trattenere eventuali residui di sabbia).
ATTENZIONE: non gettar via l’acqua di cottura, ma tenetela da parte.
Sgusciamo 2/3 delle vongole e versiamole tutte (sia quelle sgusciate, sia quelle intere) in un tegame con prezzemolo e cipolla, vino bianco e salsa di pomodoro.
Lasciamo evaporare e aggiungiamo quindi l’acqua di cottura delle vongole (precedentemente tenuta da parte) fino a termine cottura (ci vorranno circa 10 minuti, ovvero il tempo che il sugo si rapprenda).
Aggiungiamo gli spaghetti e facciamo saltare insieme al sugo di vongole.
Se dovessero risultare troppo asciutti, basta aggiungere sempre l’acqua di cottura delle vongole.
Cospargiamo gli spaghetti alle vongole con abbondante prezzemolo tritato e serviamo ben caldi.

Precedente Paris Brest con crema mousseline e fragole Successivo Polpette di patate al pomodoro - ricetta facile

2 commenti su “Spaghetti alle vongole – ricetta di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.