Salatini per aperitivo home made

Un aperitivo senza salatini… cosa sarebbe??? Io li adoro. Lo ammetto: ne vado pazza!
A parte che prepararli in casa è di una semplicità unica, questi salatini poi sono davvero superlativi.
Friabili al punto giusto, dal gusto inconfondibilmente “happy hour” 🙂

Per la ricetta ho preso spunto da LABNA – AMORE IN CUCINA, ma ho cambiato un pochino le dosi perché provandola avevo ottenuto un panetto praticamente

Con le dosi che vi indico, otterrete un centinaio di salatini per aperitivo.
Non vi resta che mettere le mani in pasta, preparare un gustoso aperitivo e invitare tutti i vostri amici!

salatini

SALATINI PER APERITIVO HOME MADE

INGREDIENTI
150 gr di farina 00
10 gr di zucchero
8 gr di lievito in polvere (per pane e lievitati salati)
1 pizzico di sale
50 gr di burro freddo
15 gr di olio di semi vari
80 gr di acqua a temperatura ambiente

salatini

PROCEDIMENTO
Innanzitutto, preriscaldate il forno a 200°, modalità ventilata.
In una ciotola capiente, setacciate la farina con il lievito, aggiungete il sale e lo zucchero e mescolate velocemente con una frusta.
Unite il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorate con le fruste elettriche (se avete un robot da cucina, sarà ancora più facile).
Quando notate che il burro si sarà ben amalgamato, aggiungete a filo l’olio e l’acqua, sempre continuando a lavorare l’impasto.
Dovrete ottenere un composto molto morbido, ma lavorabile. Se notate che è ancora troppo appiccicoso, aggiungete ancora un poco di farina.

Su un piano di lavoro infarinato, iniziate a stendere l’impasto in una sfoglia molto sottile, leggera (non dico trasparente ma quasi!)
Per questa operazione sarebbe preferibile la macchina per stendere la pasta, così da regolare lo spessore della sfoglia; chiaramente, se non l’avete potete tranquillamente utilizzare il mattarello!

Con un tagliabiscotti o un piccolo coppapasta rotondo, ritagliate l’impasto e trasferite i salatini su una teglia coperta con della carta forno.
Con uno stuzzicadenti o una forchetta, bucherellatene la superficie così che cuociano meglio.

Abbassate la temperatura del forno a 180°C e infornate per una decina di minuti al massimo.
I tempi di cottura variano da forno a forno per cui è importante che controlliate non brucino!
I salatini dovranno risultare appena dorati, leggermente più scuri ai bordi.

Sfornate e spennellate subito con un po’ di burro (fuso), spolverizzate con un pizzico di sale e servite. Dovessero avanzarne, conservateli chiusi in un barattolo di alluminio. Ma dubito che dureranno più di 10 minuti 🙂

salatini

Precedente Torta ricotta e cioccolato Successivo Biscotti al burro di arachidi - Peanut Butter Cookies

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.