Sagne e fagioli – primo piatto rustico

Un piatto di “sagne e fagioli” non può mancare in queste giornate d’inverno sulle tavole degli abruzzesi.
E’ un piatto povero tipico della tradizione contadina, ma il gusto e il sapore di una portata da re.
Le sagne, rigorosamente preparate in casa, la fanno da padrone insieme ai fagioli.
Oggi voglio proporvi la ricetta di mia nonna, perché si sa: la cucina delle nonne non sbaglia un colpo!

SAGNE E FAGIOLI – PREPARIAMOLO INSIEME

INGREDIENTI x 4 persone
300 gr di semola rimacinata
1 bicchiere d’acqua fredda (indicativo)
250 gr di fagioli (cannellini o borlotti)
4 cucchiai di sugo di carne
sale e origano q.b.
carota, sedano e cipolla q.b.

PROCEDIMENTO
Prepariamo le sagne impastando la farina con l’acqua e un pizzico di sale.
Bisogna ottenere un impasto molto consistente che andremo a lavorare energigamente fino a renderla omogenea.
Con un mattarello, stendiamo la pasta sulla spianatoia: il risultato sarà una sfoglia non troppo fine, che poi andrà tagliata con un coltello (o meglio ancora con la macchinetta per la pasta) come si fa con le tagliatelle.

Ecco come dovranno essere:
sagne

Mentre lasciamo riposare le sagne ben infarinate in un vassoio, lessiamo i fagioli e successivamente li facciamo insaporire con un trio di carota, sedano e cipolla per un paio di minuti.

Cuociamo le sagne in abbondante acqua salata (saranno pronte nel giro di 5 minuti, quando verranno a galla), scoliamole un po’ e aggiungiamo il sugo, i fagioli e l’origano.
Lasciamo cuocere per altri 2/3 minuti, il tempo che si amalgami bene il tutto.

Serviamo il piatto di sagne e fagioli ben caldo.

SUGGERIMENTO: per evitare che la pasta fresca si attacchi durante la cottura, aggiungete qualche goccia di olio d’oliva nell’acqua 🙂

sagne e fagioli

Precedente La ricetta del Danubio salato Successivo Torta Paradiso - ricetta simil Kinder

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.