Polpette di cavolfiori: fanno contenti grandi e piccini!

Polpette di cavolfiori… mmmmm…. adoro il cavolfiore, in tutte le salse e cucinato in tutti i modi possibili e immaginabili!
Per questo, quelle rare volte che ne avanza un po’ lo utilizzo per fare delle polpette che sono letteralmente la fine del mondo!
Oltre ad essere sfiziose come tutte le polpette, sono un modo ideale per rendere il cavolfiore invitante anche per i bambini (che solitamente non lo amano molto…)

polpette di cavolfiori

Polpette di cavolfiori: così le preparo io!

INGREDIENTI:
cavolfiore
1 uovo
2 patate di media grandezza
pan grattato q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
sale

PROCEDIMENTO:
Lessiamo le patate e uniamole al cavolfiore (anch’esso lessato) in una ciotola, dove andremo a schiacciare entrambi con una forchetta (possiamo usare anche un passapatate).
Aggiungiamo l’uovo sbattuto, del parmigiano e il sale.
Impastiamo e aggiungiamo poco per volta il pangrattato finché otterremo un composto abbastanza consistente.

polpette di cavolfiorepolpette di cavolfiore

Formiamo delle piccole polpette che andremo ad impanare passandole nel pangrattato.
Per la panatura, volendo possiamo “creare” un composto di pangrattato e parmigiano così risulteranno più croccanti e golose.
Poniamo le polpette in una teglia con della carta forno, spruzziamo un poco di olio evo e inforniamo a 200°C per circa un quarto d’ora – 20 minuti (il tempo che diventino dorate).

Le polpette di cavolfiori possono essere servite calde, tiepide o fredde… una bontà!
Ideali come antipasto, secondo piatto vegetariano o finger food! Provare per credere…anche i bambini le ameranno e inizieranno a mangiare più volentieri il cavolfiore!

***Seguimi su Facebook!***

Precedente Quanto spendiamo per colombe e uova di Pasqua? Successivo Red Velvet Cake - torta di compleanno - ricetta passo passo

6 commenti su “Polpette di cavolfiori: fanno contenti grandi e piccini!

    • Pane Amore e Fantasia! il said:

      Bisogna lessare anche il cavolfiore! Mi sono accorta che non lo avevo indicato nella ricetta… ho provveduto ad aggiornare 🙂 grazie mille!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.