Ovo light: il tuorlo dov’è?

da Altroconsumo del 29/11/2012

ovo lightGraficamente tutto fa pensare che si tratti di un uovo intero, con albume e tuorlo. Anche le scritte sulla confezione, come ad esempio l’indicazione di usarlo in molte ricette, portano alla stessa conclusione. Peccato però che Ovo light sia fatto con il 98% di albumi. Segnalato all’Antitrust.

Ovo light: il tuorlo dov’è?

Senza colesterolo, senza grassi, a basso contenuto calorico e fonte di proteine. Così si presenta Ovo light, prodotto dall’azienda Coccodì e venduto nel banco frigo dei supermercati in una confezione di cartone (tipo quella del latte) da 330 ml. Peccato però che Ovo light non abbia il tuorlo. Per il 98% è composto da albume: è naturale, quindi, che ci siano solo proteine. Il prodotto contiene anche additivi (addensanti e conservanti), sali minerali e vitamine, tra cui la vitamina A per dare il colore giallo tipico del tuorlo. Inoltre, tra la lista degli ingredienti, è presente anche il colesterolo: in quantità minima (3,02 mg), ma c’è. Per tutti questi motivi abbiamo denunciato Ovo light all’Antitrust per pubblicità ingannevole.

ovo light

La confezione genera confusione
Sulla confezione tutto fa pensare che Ovo light sia fatto con uova intere, ovvero albume più tuorlo, con in più la comodità di essere in scatola. Sul fronte, insieme allo slogan “senza colesterolo” e allo strillo “da galline allevate a terra”, compare l’immagine di un uovo cotto al tegamino, il cui tuorlo è a forma di cuore. Per come è costruita l’immagine, quest’uovo al tegamino sembra formarsi proprio dal prodotto rovesciato dalla confezione. Il colore giallo, poi, conferma questa percezione.
Sulla parte posteriore della scatola, inoltre, si legge che Ovo light può essere usato al posto delle uova in molte ricette, come: pasta, dolci, omelettes, maionese, uova strapazzate. Ma, trattandosi solo di albume, questo ci sembra difficile. La maionese, ad esempio generalmente si fa solo con i tuorli, mentre per fare la pasta occorrono le uova intere.

ovo light

Precedente Zucchero non dichiarato: 40 prodotti denunciati Successivo Crema pasticcera - ricetta base ... a modo mio!

Un commento su “Ovo light: il tuorlo dov’è?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.