La piramide della dieta mediterranea: come mangiare per restare in salute

da Altroconsumo del 01/02/2010

dieta mediterraneaGli esperti hanno stilato una versione aggiornata della piramide alimentare, tutta orientata a valorizzare ancora di più la dieta mediterranea.
Scopriamola insieme, in modo da cercare di rispettare i dogmi della nostra dieta e adottare così uno stile di vita più sano. Il che non è poco.

La nuova piramide della dieta mediterranea:
scopriamo insieme di cosa si tratta!

Quali alimenti prediligere
Non solo ridurre la carne e aumentare il pesce, non solo ricorrere meno ai cibi di origine animale e consumare più frutta e verdura. Gli esperti consigliano proprio gli alimenti più tipici della nostra tradizione: dalle olive alle cipolle, dalla frutta in guscio al pesce.
Nella piramide si specifica quali alimenti devono consumati a ogni pasto, quali ogni giorno, quali solo poche volte alla settimana o meno ancora.

Non solo alimenti, ma anche consigli pratici
La nuova piramide alimentare contiene una serie di consigli.

  • Bere molto
  • Consumare vino con moderazione
  • Mantenere porzioni moderate
  • Ridurre il sale aggiunto
  • Non scordare l’attività fisica

Gli alimenti da privilegiare

  • Frutta e verdura (variando i colori)
  • Cereali integrali
  • Olio d’oliva
  • Frutta a guscio, olive, semi, erbe e spezie, cipolla e aglio
  • Pesce
  • Legumi

Gli alimenti da limitare

  • Salumi
  • Dolci
  • Carne

Precedente Nutella, non di sole nocciole Successivo Polpette di minestrone - riciclare gli avanzi

Un commento su “La piramide della dieta mediterranea: come mangiare per restare in salute

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.