Gnocchi di zucca gratinati al forno

Gli gnocchi di zucca gratinati cotti al forno sono una delle ricette più buone che io abbia mai provato.
Con la zucca è davvero possibile sbizzarrirsi in cucina, e quella degli gnocchi di zucca gratinati è un’idea assolutamente superlativa.
La preparazione è semplice, gli ingredienti pochi e tutti economici.
Quindi possiamo dire di prendere due piccioni con una fava…

Gli gnocchi di zucca sono delicati al palato, e la gratinatura regala loro un gusto decisamente unico.
Assolutamente da provare.

Le dosi che trovate indicate sono per 2 persone.

gnocchi di zucca gratinati al forno

GNOCCHI DI ZUCCA GRATINATI AL FORNO

INGREDIENTI
400 g di zucca
400 g di farina 00
1 tuorlo
25 g di burro
20 g di parmigiano grattugiato
salvia fresca
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Sbucciate la zucca, eliminate i semi quindi tagliatela a cubetti.
Fatela lessare in una pentola con acqua salata, quindi con una forchetta schiacciate la polpa di zucca e raccogliete il passato in una terrina (dovreste ottenerne circa 300 g che è la dose necessaria).
Unite poco alla volta la farina, il tuorlo e un pizzico di sale.
Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido, con il quale preparerete gli gnocchi.

Portate a bollore dell’acqua salata e fatevi lessare gli gnocchi di zucca per 5 minuti circa.
Un trucchetto per non farli attaccare è quello di aggiungere all’acqua di cottura un goccio di olio di semi!

Nel frattempo, in una pentola antiaderente fate fondere il burro insieme ad un paio di foglie di salvia.
Quando saranno venuti a galla, scolate gli gnocchi e trasferiteli nella pentola con il burro aromatizzato, fate insaporire per un paio di minuti.

Togliete la salvia e disponete gli gnocchi di zucca in una pirofila e cospargeteli con il parmigiano grattugiato.
Mettete la pirofila nel forno già caldo a 200°C e fate gratinare gli gnocchi per una quindicina di minuti.

Sfornate e servite gli gnocchi di zucca in tavola.

gnocchi di zucca gratinati al forno

*** Seguitemi su Facebook! ***

Precedente Pollo all'arancia, ricetta orientale Successivo Treccine di Carnevale, ricetta friulana facilissima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.