Gnocchi di polenta, ricetta veloce

gnocchi di polenta

Gli gnocchi di polenta sono un valido espediente per “riciclare” la polenta avanzata. Sono praticamente ottimi. Sodi, profumati, saporiti… perfetti!
E’ importante, nella preparazione, fare molta attenzione al dosaggio della farina. Se li preferite morbidi, sarà meglio diminuire le dosi che vi ho indicato sotto. La polenta infatti è di per sé più soda delle patate (con cui si preparano i classici gnocchi) per cui tutto sta ai vostri gusti! Personalmente, gli gnocchi li preferisco ben sodi e con la polenta vado sul sicuro!

ingredientiINGREDIENTI
350 gr di polenta
200 gr di farina “0”
100 gr di farina di riso
2 uova
1 pizzico di sale (a vostro piacimento, la polenta è già saporita!)

PROCEDIMENTO
Ammorbidite la polenta con le mani, unite le farine setacciate e le uova.
Amalgamate il tutto con le mani sulla spianatoia, almeno per una decina di minuti o comunque finché non avrete ottenuto una palla omogenea.
Lasciatela riposare un pò in frigo e poi lavoratela per ottenere gli occhi come più vi piacciono.

lavorazione degli gnocchi di polenta

Far cuocere in acqua bollente per un paio di minuti dopo essere risaliti in superficie.
Potete condire gli gnocchi di polenta a piacere, io li adoro con il sugo semplice! 🙂

Precedente Pasticcini di meringa Successivo Pasta di zucchero

2 commenti su “Gnocchi di polenta, ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.