Gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano

Un piatto squisito, colorato, veloce e semplice da preparare. Gli gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano sono un primo piatto saporito ideale per pranzi importanti.
Ho scoperto la ricetta sulla rivista “Subito Pronto” e me ne sono innamorata a prima vista.
All’assaggio invece sono andata letteralmente in estasi.
La dolcezza dei peperoni si sposa perfettamente con il gusto deciso della fonduta a base di pecorino romano e zafferano. Ne viene fuori un piatto davvero delizioso, assolutamente da non perdere.

Le dosi che vi indico sono per 3 persone, ho utilizzato gli gnocchetti confezionati perché il tempo a disposizione era poco ma chiaramente potete farli direttamente voi in casa 🙂

gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano

GNOCCHI CON PEPERONI SU FONDUTA DI ZAFFERANO

INGREDIENTI
500 gr di gnocchi di patate pronti
100 gr di cipolla
1 peperone grande, rosso
60 gr di pecorino romano, non grattugiato
200 ml di panna da cucina
1 tuorlo
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
40 gr di burro
1 bustina di zafferano
prezzemolo tritato q.b.
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Sciogliete 25 gr di burro insieme all’olio, in un tegame antiaderente.
Tritate la cipolla e fatela rosolare per 1 minuto, rimestando di tanto in tanto.
Bagnate con 1/2 bicchiere d’acqua e lasciate evaporare completamente.

Nel frattempo, preparate la salsa di peperoni.
Lavate il peperone, asciugatelo e pulitelo dei semi e dei filamenti bianchi (ovvero la parte più indigesta).
Con un coltello, sul tagliere, riducetene la polpa a pezzettini e versateli nel soffritto di cipolla.
Insaporiteli per 1 minuto, mescolando, salateli e bagnateli con 50 ml di panna da cucina.

Coprite e lasciate cuocere, a fuoco dolce e mescolando spesso, per circa 20/25 minuti.
Frullate quindi i peperoni con il fondo di cottura (potete utilizzare un robot o il frullatore ad immersione).
Rimettete la salsa ottenuta nel tegame e aggiustate di sale.
Unite il prezzemolo tritato e mescolate.

Passiamo ora alla preparazione della fonduta, che va fatta all’ultimo momento.
Con un pelapatate, riducete il pecorino a scaglie che lascerete cadere in un tegamino dal fondo spesso.
Unite 150 ml di panna da cucina, 15 gr di burro e lo zafferano.
Sciogliete quindi il formaggio a fuoco dolce, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno pulito.
Dopo circa 5 minuti, unite il tuorlo sbattuto e mescolate finché la salsa inizierà ad addensarsi.
Togliete subito dal fuoco la fonduta appena inizia a velare il cucchiaio di legno, altrimenti può diventare grumosa.
La fonduta deve restare molto fluida così da poter meglio essere distribuita nei piatti.

Mentre preparate la fonduta, lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata.
Scolateli con il mestolo forato e trasferiteli nel tegame della salsa di peperoni, insieme a poca acqua di cottura.
Insaporiteli per un minuto circa, a fiamma dolce, mescolandoli delicatamente.

Versate quindi la fonduta di pecorino nei piatti, possibilmente riscaldati.
Completateli con gli gnocchi e servite subito.

Non credete anche voi che questi gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano siano assolutamente da assaggiare?

gnocchi con peperoni su fonduta di zafferano

Precedente Stinco di maiale al forno con patate Successivo Spiedini di pollo al curry e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.