Crostata salata al mascarpone – idea sfiziosa

San Valentino si avvicina, e che lo si voglia o no…è tempo di romanticherie anche in cucina!
Oggi vi propongo una crostata salata al mascarpone e pomodorini, un’idea insolita per festeggiare il San Valentino ma perché no, da proporre anche tutti i giorni.

Per questa crostata salata occorrono i pomodorini ciliegia: scegliete quelli molto piccoli (2-3 cm di diametro) così la preparazione risulterà più decorativa.

Munitevi di:
– una teglia a forma di cuore, di materiale antiaderente, di circa 22 cm di larghezza; sceglietela con il bordo basso(2-2,5 cm); potete sostituirla con una teglia rotonda di circa 20 cm di diametro
– un coppapasta rotondo di circa 3 cm di diametro (potete sostituirlo con un bicchierino da liquore)
– un pennello da cucina
– una tasca da pasticciere con la bocchetta a stella

crostata salata

CROSTATA SALATA AL MASCARPONE

INGREDIENTI
1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr di mascarpone
300 gr di pomodorini ciliegia
6 gr di gelatina in fogli
1/2 dado vegetale
40 gr di mandorle a lamelle (opzionali)
1 tuorlo
2 pizzichi di sale fino

PROCEDIMENTO
Per prima cosa, imburrate e infarinate la teglia che andrete a foderare con la pasta sfoglia in questo modo:
1. Ritagliate la sfoglia seguendo il contorno della teglia e appoggiatelo sul fondo.
2. Impastate gli avanzi di pasta in un rotolo di 1/2 cm di spessore
3. Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta e spennellatene il bordo con il tuorlo appena sbattuto
4. Sistemate il rotolo di pasta lungo il bordo spennellato e decoratelo con il coppapasta formando dei semicerchi leggermente sovrapposti
5. Spennellate anche il rotolo con il tuorlo sbattuto

Andiamo ora a cuocere e farcire la crostata.
Scaldate il forno a 180° C, infornate la teglia e cuocete la pasta per circa 20 minuti: deve essere dorata ma senza scurirsi troppo.
Lasciate raffreddare e poi sformatela.
Versate il mascarpone molto freddo in una ciotola con un pizzico di sale e lavoratelo energicamente 3 minuti con un cucchiaio di legno fino a ottenere una crema soffice.
Introducetene 3 cucchiai nella tasca da pasticciere e spalmate il resto della crema sul fondo della crostata, spolverizzate poi con le mandorle.
Lavate i pomodorini, tagliateli a metà in orizzontale e sistemateli sul mascarpone, uno vicino all’altro, con la parte tonda verso l’alto.

Completiamo la preparazione.
Ammollate la gelatina 10 minuti in acqua fredda, strizzatela molto bene con le mani e fatela sciogliere in un bicchiere di acqua bollente con il dado. Fate intiepidire ma non addensare: il brodo deve assumere una consistenza sciropposa.
Spennellate quindi la gelatina sui pomodorini: per ottenerli più lucidi, spennellateli 3-4 volte tenendo la crostata in frigo 5 minuti dopo ogni spennellata.
Con la tasca da pasticciere formate dei mucchietti di mascarpone tra i pomodorini, trasferite su un piatto da portata e servite!

crostata salata

Questa crostata salata al mascarpone è adatta sia come antipasto (per 4 persone) sia come piatto unico (per 2 persone).
Per renderla più leggera, potete sostituire il mascarpone con la stessa quantità di formaggio spalmabile tipo philadelphia light.

Precedente Torta Paradiso - ricetta simil Kinder Successivo Sofficiotti fatti in casa - piatto gustoso

2 commenti su “Crostata salata al mascarpone – idea sfiziosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.