Ciambella rustica lievitata (anche Bimby)

Questa ciambella rustica è nata dalla volontà di riciclare salami e prosciutto rimasti in frigo dopo la Pasqua. Non avendo lo strutto non posso certo vantarmi di aver preparato un tortano ma diciamo che gli si avvicina parecchio. Adoro il riciclo perché davvero non viene sprecato nulla in cucina, questa ciambella rustica ne è un esempio lampante perché ovviamente potete prevedere il ripieno che più vi piace.

ciambella rustica

CIAMBELLA RUSTICA LIEVITATA (anche Bimby)

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    6 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone

Ingredienti

Per l’impasto:

  • Acqua (tiepida) 200 g
  • Lievito di birra fresco 25 g
  • Zucchero 5 g
  • Burro (a temperatura ambiente) 50 g
  • Farina 00 200 g
  • Farina Manitoba 200 g
  • Sale 10 g
  • Pepe nero q.b.

Per il ripieno:

  • Uova sode 3
  • Uovo (per spennellare) 1
  • Provolone (unica fetta) 100 g
  • Salame (tipo Cacciatorino) 100 g
  • Prosciutto cotto (unica fetta) 100 g
  • Pancetta dolce (a dadini) 100 g

Preparazione

Prima lievitazione

  1. Iniziate a preparare l’impasto: setacciate insieme le due farine e formate una fontana sul piano di lavoro, poi aggiungete il lievito che avrete disciolto nell’acqua insieme allo zucchero, il burro, sale e pepe; quindi impastate finché non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. Con il Bimby: Versate nel boccale l’acqua, il lievito di birra, lo zucchero e il burro; sciogliete: 2 Min. / 37° / vel. 1. Aggiungete la farina 00 e la farina Manitoba, il sale e il pepe; impastate: 3 Min. / vel. Spiga. 

    Ponete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 3 ore.

    Nel frattempo preparate il ripieno:

    Tagliate a cubetti il provolone, il salame e il prosciutto cotto; schiacciate le uova sode con una forchetta e mettete tutto da parte. Con il Bimby: nel boccale pulito, versate 500 g di acqua, posizionate il cestello con 3 uova e cuocete: 18 Min. / 100° / vel. 1. Fate raffreddare, sbriciolate con una forchetta e mettete da parte. Versate nel boccale asciutto il provolone e tritate: 5 Sec. / vel. 4; mettete da parte in una ciotola. Inserite nel boccale il salame e il prosciutto cotto; tritate grossolanamente: 3 Sec. / vel. 5. Mettete da parte.

Seconda lievitazione

  1. Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume, lavoratelo sulla spianatoia fino ad ottenere una sfoglia rettangolare: non usate il mattarello ma solo le mani, in modo da lavorare l’impasto il meno possibile così che la seconda lievitazione sarà perfetta. Versate il prosciutto cotto, il salame e la pancetta sull’impasto, avendo cura di lasciare uno spazio di circa 3 cm lungo i bordi. Quindi aggiungete il provolone e le uova sbriciolate. Infine arrotolate delicatamente la sfoglia dal lato lungo e sigillatene i bordi con le dita formando un salsicciotto.

    Trasferite il rotolo in uno stampo per ciambellone da 24 cm precedentemente imburrato, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per un altro paio di ore.

    Spennellate la superficie della ciambella rustica con l’uovo sbattuto e infornate a 180° per 30/40 minuti, avendo cura di controllare la cottura (qualora necessario, coprite con un foglio di alluminio per evitare che si scurisca troppo).

    La ciambella rustica va gustata tiepida o a temperatura ambiente. Buon appetito!

Note

Questa ciambella rustica è ottima come apri pasto o anche a metà mattinata per uno spuntino delizioso. Vi consiglio anche il mio centrotavola di pane, un lievitato bello da vedere e buono da mangiare!

ciambella rustica

*** Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette! ***

Precedente La Pupa di Pasqua - dolce tipico abruzzese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.