Brioche al latte con crema alla vaniglia (anche Bimby)

Adoro queste brioche al latte perché sanno letteralmente di buono. Dico davvero. Il profumo che sprigionano durante la cottura in forno, la fragranza al primo morso, il sapore dell’impasto morbido che si sposa alla perfezione con l’aroma profumato della crema alla vaniglia. Cosa volere di più? Ottime a colazione, queste brioche al latte con crema alla vaniglia sono ideali anche per la merenda dei bimbi a scuola.

Con le dosi indicate otterrete una decina di brioche al latte, più o meno lunghe una decina di centimetri. Provatele e fatemi sapere!

In alternativa alla crema alla vaniglia qui proposta, potreste utilizzare la mia crema al latte senza uova  😉

Brioche al latte con crema alla vaniglia

BRIOCHE AL LATTE CON CREMA ALLA VANIGLIA
(ricetta con e senza Bimby)

INGREDIENTI 
Per la crema alla vaniglia:
250 g di latte intero
50 g di zucchero
20 g di farina
1 uovo
1 bustina di vanillina

Per l’impasto delle brioche:
125 g di latte
8 g di lievito di birra fresco, sbriciolato (1/4 di cubetto)
40 g di zucchero
250 g di farina 00
un pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere
1 tuorlo
40 g di olio di semi di arachidi
1 uovo sbattuto

PROCEDIMENTO  CLASSICO
Innanzitutto preparate la crema alla vaniglia.
In un pentolino, portate il latte a bollore insieme alla vanillina. Nel frattempo, in una ciotola capiente sbattete l’uovo con lo zucchero, quindi aggiungete poco per volta la farina setacciata, con delicatezza. Al composto di uova e farina, aggiungete ora il latte caldo mescolando con una frusta così da evitare la formazione di grumi.

A questo punto, versate il tutto in un pentolino più capiente e fate cuocere a fiamma bassa finché la crema inizierà ad addensarsi (basteranno 5 minuti). Infine trasferite la crema in una ciotola pulita, coprite con pellicola trasparente (facendola aderire alla superficie così che non si formi la pellicina) e conservate in frigorifero.

Passate ora alla preparazione dell’impasto.
Fate sciogliere il lievito di birra in 25 g di latte caldo (non bollente), quindi unitelo ai rimanenti 100 g di latte. In una ciotola capiente, setacciate la farina con il lievito in polvere e un pizzico di sale. Aggiungete lo zucchero, il tuorlo, l’olio e il latte con il lievito, quindi impastate accuratamente fino ad ottenere un composto morbido, liscio ed omogeneo.

PROCEDIMENTO BIMBY
Mettete nel boccale lo zucchero, la vanillina e la farina, polverizzate: 20 sec. / vel. 7 e riunite sul fondo con la spatola. Aggiungete il latte, le uova e cuocete: 7 min. / 90° / vel. 4
Trasferite la crema ottenuta in una ciotola (seguendo le indicazioni riportate nel procedimento classico).
Nel frattempo, lavate e asciugate il boccale.

Nel boccale mettete il latte, il lievito di birra, lo zucchero, la farina, il sale, il lievito in polvere, il tuorlo e l’olio, impastate: 5 min. / vel. Spiga

*****

A questo punto, preriscaldate il forno a 180°C, foderate una teglia con carta forno e tenete da parte.

Dividete l’impasto in 10/12 palle e con l’aiuto di un mattarello stendetele in 12 rettangoli di 10 x 8 cm. Guarnite il lato più corto di ogni rettangolo con un cucchiaio di crema alla vaniglia. Con un coltello, praticate delle incisioni fino al lato opposto del rettangolo, quindi ripiegate la pasta fino a coprire completamente la crema.

Disponete quindi i panini sulla teglia preparata in precedenza, distanziandoli di 5 cm tra loro e spennellandoli con un uovo sbattuto.
Infine cuoceteli in forno caldo per 10 minuti o finché risulteranno completamente dorati. Togliete con attenzione dal forno, lasciate raffreddare su una gratella.

Brioche al latte con crema alla vaniglia v

Servite le brioche al latte con crema alla vaniglia a temperatura ambiente, oppure riscaldatele leggermente al microonde o in padella con coperchio (effetto forno) per gustarle in tutta la loro bontà!

*** Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette! ***

Precedente Salsicce in umido con lenticchie (anche Bimby) Successivo Cake Pops al mascarpone (anche Bimby)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.