Biscotti alle mandorle – Cantucci d’Abruzzo

I biscotti alle mandorle (o Cantucci d’Abruzzo) sono una di quelle ricette che la mia meravigliosa nonna custodiva gelosamente nel suo quadernino, al riparo da occhi indiscreti… ma non al riparo da me 🙂
Sono biscotti grezzi della tradizione abruzzese che somigliano moltissimo, nella forma, ai ben più famosi Cantucci toscani, ma nel sapore li trovo molto più gradevoli e dolci. Va beh, sono di parte… 🙂
Vi regalo la ricetta così come li faceva nonna, perché credo che si tratti di piccole perle regionali che non debbano andare perdute.

Con queste dosi otterrete circa due vassoi da 700 gr l’uno quindi… regolatevi voi 🙂

biscotti alle mandorle - cantucci d'abruzzo

BISCOTTI ALLE MANDORLE – CANTUCCI D’ABRUZZO

INGREDIENTI
2 uova intere + 1 albume
50 gr di burro
150 gr di zucchero
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 bicchierino di liquore forte tipo Stock (facoltativo)
100 gr di mandorle con la buccia
ciliegie candite (facoltative)
farina q.b.

PROCEDIMENTO
La preparazione di questi biscotti alle mandorle è davvero semplicissima.
Basta semplicemente amalgamare tutti gli ingredienti insieme, aggiungendo tanta farina quanto basta per ottenere un impasto né troppo duro né troppo morbido: non deve attaccarsi alle mani ma deve risultare lavorabile.
Ricordiamoci che un tempo le nostre nonne non avevano la possibilità di utilizzare le fruste elettriche o i robot… quindi possiamo procedere tranquillamente a mano 🙂

Quando avremo ottenuto un composto consistente e omogeneo, prepariamo dei “salami” larghi al massimo 2-3 dita che andremo ad adagiare sulla teglia coperta da carta forno, disponendoli piuttosto distanti gli uni dagli altri (non più di 3 per infornata altrimenti rischiano di attaccarsi tra loro durante la cottura).
Schiacciamo leggermente i filoncini e inforniamo in forno statico a 150°C per circa 10/15 minuti, ossia fino a quando noteremo che inizieranno a dorarsi.
Li tiriamo quindi fuori dal forno e li tagliamo in maniera obliqua ottenendo i famosi Cantucci d’Abruzzo.
Sistemiamoli nuovamente sulla placca da forno e inforniamo fino a completa doratura.

I biscotti alle mandorle sono ottimi accompagnati da una buona tazzina di caffè oppure con della crema al mascarpone.
Si conservano a lungo in scatole di latta/barattoli di vetro chiusi ermeticamente o anche in semplici sacchetti per alimenti.

biscotti alle mandorle - cantucci d'abruzzo

Precedente Gelato allo yogurt - ricetta senza gelatiera Successivo Muffin mele e cannella integrali, senza lattosio

2 commenti su “Biscotti alle mandorle – Cantucci d’Abruzzo

  1. elena il said:

    Buongiorno,

    mi può cortesemente dire cos’è il “cilieg” (penultimo degli ingredienti elencati, prima della farina); magari è solo un errore di stampa.

    Grazie mille, Elena.

    • Pane Amore e Fantasia! il said:

      Buongiorno Elena! Come sempre i vostri commenti sono preziosissimi… effettivamente era un errore di stampa che ho provveduto subito a correggere!
      Si tratta di ciliegie candite, facoltative.

      Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.