Pan brioche alla zucca sofficissimo

Il pan brioche alla zucca oltre ad essere sofficissimo è anche molto buono e rimane morbido per parecchi giorni. Il colore dato dalla zucca è invitante e farete un figurone con i vostri amici, portandolo a tavola. Ci credereste mai se vi dicessi che lo abbiamo mangiato da solo senza accompagnarlo come se fosse una brioche? Il gusto assomiglia molto alle brioches col tuppo siciliane, che si mangiano con la granita, ecco mi sa che devo provare questo abbinamento 😛

La lievitazione è lunga, fino a qualche anno fa mi spaventava ma mi sono resa conto che è soltanto un problema psicologico. Non vi spaventate ma provateci e organizzatevi, vedrete che oltre ad ottenere un lievitato maturo e facilmente digeribile, avrete anche una lievitazione mai vista prima. Inoltre la cottura da forno freddo, vi permette di risparmiare qualche ora di lievitazione ed avere un impasto che continua a crescere in forno senza il rischio di afflosciarsi.

Pan brioche alla zucca sofficissimo Easy Kitchen
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    circa 16 ore
  • Cottura:
    35 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Zucca gialla cotta
  • 550 g farina Maiorca bio senza crusca (se non la trovate, usatene una di grano tenero bio senza crusca)
  • 60 g Burro
  • 1 uovo
  • 5 g sale fino integrale bio
  • 40 g Zucchero grezzo di canna bio
  • 150 ml latte di avena (potete sostituirlo con qualsiasi latte vegetale o animale)
  • 2 g Lievito di birra secco (o 4 g di lievito di birra fresco)

Preparazione

  1. Se come me usate la macchina del pane per impastare, mettete nel recipiente prima tutti gli ingredienti umidi e dopo quelli secchi miscelati precedentemente, se invece usate la planetaria fate al contrario prima quelli secchi e poi quelli umidi. Impastate per circa 15′ (se avete un elettrodomestico che si surriscalda facilmente spegnete di tanto in tanto) l’impasto deve risultare liscio, idratato ed elastico.

    Coprite e fate riposare per circa 4 ore (considerate che i tempi sono soggettivi, questi che vi indico sono per una temperatura ambientale di circa 18°), quando sarà raddoppiato trasferite in un recipiente con coperchio sgonfiando per benino e riponete in frigo per tutta la notte.

    Il giorno dopo prendete il vostro impasto e lasciatelo a temperatura ambiente per circa 3 ore.

    Ungete uno stampo da plumcake, spolverizzate la spianatoia con un pugno di farina e versateci sopra l’impasto, lavorate un po per sgonfiarlo.

    Formate 8 palline e adagiateli a caso come faccio nel video che segue  https://www.facebook.com/Easykitchen/videos/1673400876080062/

     

     

  2. Una volta finita la finta treccia, appoggiate la teglia sulla griglia del forno nel ripiano più basso e aspettate circa 1 ora, l’impasto dovrebbe raggiungere il bordo dello stampo.

    Dopo aver spennellato delicatamente la superficie con del latte di avena (potete usare qualsiasi latte, o del burro sciolto oppure un tuorlo sbattuto),  accendete il forno statico a 200° e fate cuocere per 15′, quindi abbassate la temperatura a 180° e coprite il pan brioche alla zucca con un foglio di alluminio e lasciate in forno per altri 20′.

    A questo punto il vostro pan brioche alla zucca sarà bello dorato, sformatelo appena potete molto delicatamente altrimenti si bagnerà la parte inferiore.

    Nel link che segue vi faccio vedere quanto è soffice ^_^ https://www.facebook.com/Easykitchen/videos/1672494846170665/

     

    Per tagliare delle fette dovete aspettare il giorno seguente…se ci riuscite 😉 romperlo con le mani sarà più soddisfacente 😀 .

    Buon appetito!

     

  3. Pan brioche alla zucca sofficissimo Easy Kitchen

    Seguitemi per tante altre ricette e fatemi sapere se vi è piaciuto.

Precedente Pane con barbabietola e semi di zucca Successivo Grissini torinesi stirati a mano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.