Gelato artigianale alla nocciola

Gelato artigianale alla nocciola

Ecco una delizia che difficilmente dimenticherete, un gelato artigianale con pasta di nocciole come fanno qui in Sicilia nelle gelaterie più frequentate.

 

Ingredienti

300 gr di latte fresco

200 gr di panna fresca

150 gr di  pasta di nocciole  fatta in casa (economico e genuino)

80/100 gr di zucchero di canna o raffinato (la quantità di zucchero varia in base ai gusti, per me  andavano bene anche 50 gr :))

3 gr di addensante naturale per gelati, io ho usato un mix tra farina di semi di carrubbe, agar agar e gomma di guar (se non trovate nessun addensante vi consiglio di fare il gelato per consumarlo subito altrimenti armatevi di ” martello e scalpello” ;))

Per le nocciole caramellate

5o gr di nocciole tostate

30 gr di zucchero di canna o raffinato

1/2 cucchiaino di burro o 1 cucchiaino di olio di semi di giarasole (spesso usato nei dolci perchè insapore)

 

Procedimento

Sciogliere bene l’addensante in un bicchiere di latte (vi conviene con il frullatore ad immersione), quindi amalgamate tutti gli altri ingredienti e mettete nella gelatiera. Non demordete se non ne possedete una, in questo caso procuratevi un’insalatiera di acciaio alta versateci il liquido e mettete in freezer, vi occorrerà una giornata senza impegni e tanta pazienza.Veramente il tempo da dedicare non è molto, dovete ogni ora uscirlo dal freezer e girare per qualche minuto con le fruste elettriche fino a quando non si addensa, attenzione non fate come me quando non avevo la gelatiera, che finiva prima di congelarsi completamente ;). Nel frattempo in un padellino antiaderente mettete il burro e lo zucchero, accendete a fiamma media e aspettate che lo zucchero si sciolga, quindi abbassate la fiamma e mi raccomando guardatelo soltanto non girate con il mestolo se la deve cavare da solo ;).

Quando lo zucchero si presenta trasparente e si sarà imbrunito un pochino (dovete stare attenti a non bruciarlo altrimenti la vostra pattumiera ringrazierà e dovete rifarlo, perché il sapore sarebbe sgradevole), versateci le nocciole e con un mestolo di legno giratele fino a quando non saranno tutte avvolte dallo zucchero. Versate le nocciole e tutto lo zucchero su un foglio di carta da forno e aspettate che si raffreddino, quindi mettetele in un sacchetto di plastica per alimenti armatevi di batticarne o matterello (una volta ho provato con un bicchiere di vetro……beh voi non fatelo, perché si è rotto :)), quindi adesso pensate a chi volete voi e battete sulle povere nocciole che però non dovete sbriciolare del tutto è bello anche lasciare qualche pezzo più grossoGelato artigianale alla nocciola

quando il gelato avrà raggiunto la giusta consistenza versateci le nocciole lasciandone un po’ per la guarnizione e fate amalgamare

Gelato artigianale alla nocciola

servite

Gelato artigianale alla nocciola

o conservate in freezer in un recipiente con coperchio, se non consumate in giornata uscitelo dal freezer 10′ prima di offrirlo. Buon appetito!!

 

Precedente Pasta di nocciole Successivo Yogurt fatto in casa senza yogurtiera

10 commenti su “Gelato artigianale alla nocciola

    • easykitchen il said:

      Fare il gelato in casa è semplicissimo basta avere solo pochi accorgimenti e otterrai un risultato invidiabile 🙂

  1. mamma le nocciole che buone!!! la pasta di nocciole anche io la faccio in casa, molto meglio! il gelato deve essere divino!! grazie cara eri finita nello spam!

    • easykitchen il said:

      Ciao Antonia, gli addensanti li trovi nei negozi bio (quelli naturali) oppure nei negozi per pasticcerie (quelli sintetici) oppure ancora online. Se vuoi un mio consiglio, che ne ho provati tanti, ti consiglio la polvere di semi di carrube, da non confondere con la farina di carrube che si usa al posto del cacao.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.