Risotto agli asparagi

Il risotto agli asparagi è un primo piatto leggero, sano, dalle mille proprietà ma allo stesso tempo gustoso.

Sinceramente mi capita spesso di preparare risotti a casa ma se sono ricette semplici e consuete non mi adopero mai a fotografarle per poi inserirle nel blog.

L’ultima volta mio marito mi ha detto: “Scusa ma perché non scrivi dettagliatamente il procedimento e i consigli per preparare un buon risotto? Se dovessi mai prepararne uno io verrei a leggere la tua ricetta!”.

La vicenda mi ha fatto sorridere e il fatto che me lo abbia chiesto mi ha fatto davvero piacere quindi eccomi qui a raccontarvi come preparo il risotto agli asparagi:

risotto agli asparagi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso 320 g
  • Asparagi 12
  • Burro (2 noci)
  • Cipolle 1/2
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo preparando gli asparagi: tagliamo la parte bianca e, con un pela-verdure, priviamoli della parte esterna più spessa quindi lessiamoli in abbondante acqua salata per pochi minuti: 3 o 4 saranno sufficienti.

  2. Togliamo dall’acqua e tagliamo gli asparagi a tocchetti: le punte le rosoliamo per un paio di minuti in una pentola con una noce di burro e il resto lo teniamo da parte.

  3. Tagliamo la cipolla finemente e rosoliamola in un pentolino con un filo d’olio.

  4. Ora che abbiamo tutto pronto possiamo iniziare con la preparazione del risotto: in un tegame facciamo tostare il riso per qualche minuto; il tegame dovrà essere sufficientemente grande per contenerlo comodamente e dobbiamo mescolarlo in continuazione.

  5. Quando il riso inizierà a diventare bianco/trasparente possiamo aggiungere il soffritto precedentemente preparato quindi mescoliamo e sfumiamo con 1/2 bicchiere di vino bianco secco freddo di frigo.

  6. Svolta questa operazione possiamo iniziare ad aggiungere i mestoli di brodo (due alla volta) mescolando di tanto in tanto.

  7. Dopo 5 minuti dall’inizio della cottura aggiungiamo anche gli asparagi tenuti da parte.

  8. Per le tempistiche atteniamoci a quanto indicato sulla confezione (e al nostro palato, assaggiamo sempre quello che stiamo cucinando!): io uso spesso il carnaroli e questo riso richiede dai 16 ai 18 minuti.

  9. A cottura terminata spegniamo il fuoco, aggiungiamo le punte degli asparagi e una noce di burro quindi mantechiamo il risotto.

  10. Per il formaggio possiamo seguire il nostro gusto personale: o lo serviamo in tavola e ognuno lo aggiunge a piacimento oppure lo aggiungiamo in questa fase della preparazione.

  11. Io personalmente lo aggiungo assieme al burro.

  12. risotto agli asparagi

    Servire caldo.

Note

Per preparare il risotto prediligiamo un brodo di verdure limpido: mettiamo le verdure di stagione (evitiamo i sapori forti come il finocchio, i peperoni o le melanzane) nell’acqua ancora fredda e portiamo a bollore quindi calcoliamo dai 10 ai 15 minuti, se cuociamo più a lungo il brodo tenderà a diventare opaco.

Vi lascio un’altra ricetta per il risotto: se non lo avete mai provato con la barbabietola e il gorgonzola provate a cliccare QUI.

Se invece cercate un’altra idea per servire gli asparagi guardate QUI come prepararli in forno con la pasta sfoglia e la pancetta.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

Precedente Cheesecake alla Nutella® Successivo Torta stracciatella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.