Piadine mignon senza strutto

Le piadine mignon senza strutto sono ottime per un aperitivo o per una merenda salata.

L’altro pomeriggio, mentre preparavo dei biscotti ai cuccioli mi sono ricordata di avere un bel salame in frigorifero! (Eh si, mentre cucino io faccio i miei viaggi mentali!)

Ho finito di sfornare i biscotti e mi sono subito adoperata per preparare delle piadine: a merenda le avrei mangiate con il salame!

Le ho fatte piccine e senza strutto giusto per sentirmi un po’ meno in colpa e devo dirvi che sono comunque venute buonissime!

L’olio l’ho usato solo per ungere la pentola di modo che non appiccicassero!

Vediamo insieme la ricetta:

piadine mignon senza strutto
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Semola di grano duro rimacinata 150 g
  • Acqua 90 g
  • Sale 1 pizzico
  • Olio (solo per ungere la pentola) q.b.

Preparazione

  1. Premetto subito di aggiungere l’acqua a poco a poco perché la quantità dipende molto dalla farina.

  2. In una ciotola setaccio la semola rimacinata di grano duro con il sale e, sempre mescolando con le mani, aggiungo l’acqua.

  3. Continuo a impastare sino a che non ottengo un impasto liscio ed omogeneo, dovrà avere più o meno una consistenza morbida ma non appiccicosa (come quella dell’impasto del pane per intendersi).

  4. Ora divido l’impasto in sei palline e, dapprima con l’aiuto delle mani e poi con il mattarello, le stendo in una sfoglia sottilissima.

  5. Scaldo una pentola antiaderente sul fuoco e la ungo con olio.

    Attenzione che le piadine non devono friggere, l’olio serve solo per non farle appiccicare.

  6. Mettiamo le nostre piadine in pentola e le cuociamo qualche minuto per lato, quando iniziano a formarsi le tipiche bollicine nere sono pronte.

  7. Le togliamo dalla pentola e le adagiamo su della carta assorbente.

    Possiamo farcirle subito o lasciarle freddare.

Note

Le piadine non si conservano a lungo, vi consiglio di prepararle al momento!

Se decidete di conservarle dovete congelarle ma vi assicuro che non saranno più così fragranti.

Io nell’impasto ho messo il sale aromatico che ho preparato in casa (ricetta QUI), davvero un’ottima scelta!

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.