Omogeneizzato di tacchino

Ed eccoci con il proseguimento dello svezzamento: oggi volevo proporvi l’omogeneizzato di tacchino.

Recentemente ho inserito la ricetta per preparare anche quello di pollo, potete trovarla cliccando QUI; essendo carni molto simili la preparazione si differenzierà poco.

Vi ricordo che entrando nel mio menù troverete la sottovoce ALIMENTAZIONE INFANTILE dove potrete trovare questa ed altre ricette per i vostri cucciolotti.

Lo svezzamento, oltre ad essere una tappa importante dal punto di vista nutrizionale, rappresenta anche uno stimolo per il bambino a rapportarsi con consistenze, colori, sapori e profumi differenti.

L’accettazione del cucchiaino è spesso un momento di stress quindi, noi genitori, dobbiamo stimolare la curiosità del bambino per far si che la pappa sia un momento di gioia e sperimentazione; in questo modo sarà molto più facile per entrambi.

omogeneizzato di tacchino
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    7 minuti
  • Porzioni:
    5 vasetti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Tacchino 250 g
  • Acqua 160 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Inizio scegliendo la parte del tacchino che voglio utilizzare: in questo caso ho preferito la carne del petto per preparare il mio omogeneizzato.

    La taglio in pezzi grandi circa 3 centimetri e, con cura, la privo dal grasso e dai filamenti.

    La metto nel boccale del Bimby e la trito 7 sec./vel.6, la carne sminuzzata cuocerà velocemente ed uniformemente.

    Riunisco sul fondo ed aggiungo l’acqua, poi cuocio 10 min./100°/vel.3.

    A cottura ultimata aggiungo un filo di olio e frullo per un minuto portando gradualmente a velocità 10.

    Porzioniamo i nostri omogeneizzati e serviamoli al nostro bambino!

Note

Gli omogeneizzati non utilizzati in giornata vanno conservati in frigorifero per un giorno al massimo oppure possono essere riposti in freezer.

Essendo un procedimento facile e veloce vi consiglio di organizzarvi con più tipologie di carni e sbizzarrirvi negli abbinamenti, magari aggiungendo anche delle verdure.

Organizzate un baby menù settimanale di modo che, al momento della pappa, avrete già tutto pronto!

Questo vi permetterà di non stressarvi, avere le idee chiare ed avere più tempo da dedicare al vostro bambino; per non parlare del risparmio in denaro e rifiuti!

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

Precedente Vellutata di carote light Successivo Vellutata di zucca e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.