Meringhe Bimby

MERINGHE BIMBY

Le meringhe sono uno di quei dolci che mi fanno davvero impazzire, beh, parecchi dolci mi piacciono ma le meringhe proprio tanto tantissimo.

Prepararle con il Bimby è davvero un gioco da ragazzi, non mi è mai capitato di fallire e il composto è davvero molto compatto.

Mi discosto pochissimo dalla ricetta proposta dal libro verde in dotazione perché posso quasi definirla perfetta.

Sinceramente non so se riproverò mai a farle sbattendo albumi e zucchero a mano o con lo sbattitore elettrico ma mai dire mai.

Nel frattempo vi lascio la classica ricetta e qualche consiglio:

meringhe bimby
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 35/40 meringhe
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Zucchero 350 g
  • Albumi 120 g

Preparazione

  1. La cosa più importante per la buona riuscita delle meringhe è che negli albumi non vi sia traccia di tuorlo.

  2. 120 grammi di albumi corrispondono circa a 3 albumi di uova grandi o 4 albumi di uova medio piccole.

  3. Generalmente quando preparo le meringhe acquisto gli albumi d’uovo già divisi dai tuorli a meno che non abbia in previsione di preparare la pasta fresca; è un prodotto molto comodo e versatile.

  4. Sia che lavoriamo con il Bimby o che scegliamo di lavorare con le fruste elettriche o a mano dobbiamo preoccuparci che tutta l’attrezzatura sia perfettamente pulita ed asciutta.

  5. Nel boccale inseriamo lo zucchero e polverizziamolo per 40 secondi a velocità 10.

  6. Se necessario riuniamo sul fondo con la spatola.

  7. Posizioniamo la farfalla facendo attenzione ad incastrarla bene nella base.

  8. Aggiungiamo gli albumi che avremo tenuto a temperatura ambiente quindi montiamo a 37° per 10 minuti a velocità 2.

  9. Lasciamo il composto nel boccale a riposare per circa 5 minuti e nel frattempo accendiamo il forno a 120°.

  10. Passato il tempo montiamo sempre a 37° per altri 5 minuti ancora una volta a velocità 2.

  11. Il composto ottenuto dovrà essere spumoso e sodo.

  12. Rivestiamo due placche da forno con l’apposita carta e riempiamo il sac à poche con la meringa.

  13. Diamo ora forma alle nostre meringhe: le faremo grandi circa 4 centimetri e le lasceremo distanziate tra di loro per non farle attaccare in cottura.

  14. Disponiamo le due teglie nel forno caldo: una nella parte medio alta e una nella parte medio bassa quindi impostiamo il timer a 10 minuti.

  15. Passato il tempo abbassiamo la temperatura a 100° e impostiamo il timer a 50 minuti.

  16. Se il forno ce lo permette a metà cottura passiamo dalla funzione statica a quella ventilata.

  17. Una volta terminata la cottura non dobbiamo aprire il forno sino a che non sarà completamente freddo.

  18. Le meringhe si conservano in una scatola a chiusura ermetica.

Note

A piacere possiamo sostituire una parte di zucchero a velo con dello zucchero a velo vanigliato, la ricetta la possiamo trovare cliccando QUI.

Se vi sono rimasti dei tuorli e non sapete come utilizzarli potete leggere la ricetta e qualche buon consiglio per preparare la pasta fresca QUI.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.