Gelatine al kiwi (gelèe)

Le gelatine al kiwi (gelèe) sono delle buonissime caramelle preparate in casa con la frutta fresca ed altri semplici ingredienti.

Sane e gustose sono facili e veloci da preparare ma attenzione a non esagerare con le dosi: è vero che una tira l’altra ma se mangiate in quantità possono avere un effetto lassativo!

Io le ho preparate a forma di monetina utilizzando uno stampo per mini-muffin ma un qualsiasi stampo per cioccolatini va bene; ottimo anche uno stampo per plumcake o una piccola teglia: otterremo una caramellona gigante che andremo poi a tagliare in piccoli cubetti.

Ma adesso vediamo insieme come prepararle:

gelatine al kiwi (gelèe)
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 caramelle
  • Costo: Economico

Ingredienti

Preparazione

  1. Prima cosa da fare è ammollare i fogli di colla di pesce in acqua, devono restarci per almeno 10 minuti.

  2. Nel frattempo sbucciamo i nostri kiwi e li tagliamo a tocchetti.

  3. Mettiamo lo zucchero, l’amido di mais e la frutta in un contenitore dai bordi alti e con un frullatore ad immersione omogeneizziamo il tutto.

  4. Frulliamo con cura perché non dovranno esserci pezzi di kiwi.

  5. Quando otterremo un bel composto liscio lo mettiamo in un pentolino sul fuoco e lo scaldiamo.

  6. Non è necessario portarlo a ebollizione, quando sarà sufficientemente caldo dovremo strizzare la colla di pesce, aggiungerla al composto e mescolare sino a che non sarà completamente sciolta.

  7. Se decidiamo di usare uno stampo in silicone per cioccolatini o mini-muffin è consigliabile spennellarlo prima di staccante per teglie (ricetta QUI), in questo modo sarà molto più facile sformare le caramelle.

  8. Se invece usiamo una teglia per plumcake o una pirofila è bene rivestirla di carta da forno.

  9. Versiamo il composto nello stampo prescelto, attendere una decina di minuti quindi riporlo in frigorifero.

  10. Dovrebbero bastare un paio di ore ma è consigliabile attendere dalle 4 alle 5 ore prima di sformare le caramelle.

  11. Se abbiamo optato per la teglia dobbiamo tagliare delicatamente la gelatina in piccoli cubetti.

  12. Quando le caramelle saranno pronte possiamo servirle “al naturale” oppure cosparse di zucchero.

Note

Le caramelle si conservano circa 3/4 giorni in frigorifero.

Preparate sempre le caramelle in piccole quantità perché se conservate troppo a lungo tenderanno a fare acqua.

Se decidete di zuccherarle in superficie fatelo appena prima di servirle.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.