Focaccia

Focaccia: la sola parola mi mette l’acquolina in bocca.

Dopo la ricetta delle focaccine che vi avevo già pubblicato tempo fa (la ricetta la potete leggere cliccando QUI) ho pensato di fare una focaccia bassa e oleosa, quelle nemiche della dieta ma amiche del palato, per intendersi.

Vi dirò che è venuta molto buona: sottile, soffice, gustosa, oleosa ma non troppo e facile da preparare.

Che stiamo aspettando? Vediamo subito la ricetta:

focaccia
  • Preparazione: 4 Ore
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 teglia
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Farina 00 200 g
  • Semola di grano duro rimacinata 100 g
  • Acqua 170 g
  • Olio extravergine d'oliva 25 g
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Sale 1 cucchiaino

Preparazione

  1. focaccia

    Si inizia la preparazione della focaccia facendo sciogliere il lievito con acqua e zucchero nel boccale del Bimby a 37°/vel.2 per due minuti.

    Aggiungo farina, sale e olio e impasto con funzione spiga per 3 minuti.

    Formo una palla con le mani oleate e la metto a lievitare in una ciotola da lievitazione per 3 ore.

    Passato il tempo con l’aiuto dapprima delle mani e poi del mattarello la stendo sino ad ottenere una sfoglia molto sottile, circa 3/4 millimetri.

    La copro con un canovaccio e la lascio riposare per mezzora.

    Nel frattempo inizio a scaldare il forno.

    Dopo il riposo faccio dei buchi sulla focaccia con le dita quindi la ungo generosamente con olio extravergine d’oliva.

    A piacere la condisco con fiocchi di sale e rosmarino.

    Inforno la focaccia a 180°, meglio se con funzione ventilata.

    La focaccia è pronta in 10 minuti.

Note

Come sempre io nelle ricette mi faccio aiutare dal mio fedele alleato Bimby ma ovviamente voi potete impastare a mano se preferite.

Io ho preparato la focaccia in quantità industriale e, in un contenitore ermetico, l’ho conservata per due giorni: è rimasta molto morbida.

Per dare alla focaccia un sapore ancora più intenso di rosmarino è possibile schiacciare delle foglioline di esso in una ciotolina con dell’olio e lasciare insaporire per qualche ora; il risultato è spaziale!

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.