Coda alla vaccinara

LA CODA ALLA VACCINARA E’ UN CLASSICO DELLA CUCINA ROMANA, RICHIEDE UNA LUNGA COTTURA, UN MODO PER RISCOPRIRE I SAPORI DECISI DI UN TEMPO.

Coda alla vaccinara
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 4 ore e 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg di coda di bue
  • 1 kg di vino bianco
  • 4 cucchiai olio di oliva evo
  • 1 cipolla (piccola)
  • 30 g prezzemolo
  • 1 kg pomodori pelati
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 sedano
  • 1 carota
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione

  1. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Tagliate la coda di bue a pezzi e lavateli sotto acqua corrente. Immergeteli nell’acqua bollente per 10 minuti , quindi sgocciolateli. Mondate l’aglio, la cipolla, la carota e il prezzemolo, lavateli e tritateli insieme. Mettete in una casseruola l’olio e il trito preparato e fate cuocere per 45 minuti. Alzate la fiamma e unite la carne, facendola rosolare da tutti i lati . Regolate di sale e pepe, versate il vino e fatelo evaporare. Aggiungete quindi i pomodori pelati. Coprite e proseguite la cottura a fuoco basso per 3 ore e 30 minuti, mescolando di tanto in tanto e unendo poca acqua calda, se necessario. Mondate e lavate il sedano, tagliatelo a pezzi e unitelo alla carne. Cuocete ancora per 30 minuti e servite in tavola.

    Visitate e mettete mi piace alla pagina facebook del blog https://www.facebook.com/cucinaottima/

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Spiedini di polpette Successivo Biscotti a "S"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.