Treccia con uvetta dell’Alto Adige, ricetta pasta lievitata

La treccia con uvetta e’ un dolce di pasta lievitata perfetto per la colazione, ottimo anche per la merenda di grandi e piccini. E’ un dolce tipico dell’Alto Adige, che si trova in tutti i panifici della regione. Nella mia versione metto anche l’uvetta, ma la ricetta originale non la prevede. Buona colazione a tutti !!

Ecco la ricetta della Treccia con uvetta:

Treccia con uvetta dell'Alto Adige, ricetta pasta lievitata Dulcisss in forno by Leyla

INGREDIENTI (dosi per 2 trecce lunghe ca. 20 cm.)

  • 10 g di lievito di birra
  • 200 ml di latte tiepido
  • 500 g di farina
  • 70 g di zucchero
  • 80 g di burro fuso
  • 1 uovo
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di Rum
  • 7 g di sale
  • 150 g di uvetta ammollata
  • 1 uovo per spennellare
  • granella di zucchero

Preparazione della Treccia con uvetta

Per prima cosa bisogna preparare la base lievitante, mescolando in una ciotola il lievito sbriciolato con il cucchiaio di zucchero insieme al latte tiepido. Far riposare la base lievitante, coperta, dentro il forno a 30° per circa 20 minuti.

Mescolate con una frusta l’uovo, i tuorli d’uovo, lo zucchero, la vanillina, la scorza di limone grattugiata, il rum e il burro fuso intiepidito. Unite la farina setacciata, la base lievitante e il sale. Impastate bene finche’ il composto non sara’ liscio e morbido. Aggiungere l’uvetta ammollata e ben scolata (asciugatela con un po’ di carta assorbente).

Ungente una scodella capiente con un filo di olio, mettete all’interno l’impasto, coprite con della pellicola trasparente e fate lievitare per ca. 2-3 ore, fino al raddoppio.

Massaggiate il panetto e ricavatene 8 pezzi. Arrotolateli dando una forma allungata. Fate riposare per altri 10 minuti. Con i vari pezzi modellare delle stringhe (dei salsicciotti) lunghi ca. come il lato lungo di una placca da forno. Prendete 4 stringhe e intrecciateli in modo da formare una treccia lunga ca. 20 cm. (un po’ meno del lato lungo della placca da forno). Se non sai come intrecciare le varie stringhe o cordoni o fili, qui troverai un comodo schema, che ti agevolerá nell’operazione.

Procedete nello stesso modo con le altre 4 stringhe. Posizionate le vostre trecce su una placca da forno rivestita con l’apposita carta e fate lievitare ancora per 1 ora. Spennellate con l’uovo sbattuto e cospargere di granella di zucchero.

Infornate nel forno preriscaldato a 190° per ca. 20 minuti. Lasciate lo sportello leggermente socchiuso, infilando un mestolo tra il forno e lo sportello stesso.

E le vostre trecce sono pronte !!!

Treccia con uvetta dell'Alto Adige, ricetta pasta lievitata Dulcisss in forno by Leyla

Buonissima calda, ma anche fredda. Per conservarla mettetela nel sacchetto “gelo” e lasciatela a temperatura ambiente (dura senza problemi per almeno 4 gg.). Potete anche congelarla, già tagliata a fettine !! La tirate fuori la sera prima e al momento della colazione la riscaldate 5 minuti in forno a ca. 100°. Torna come appena sfornata !! 🙂

 Treccia con uvetta dell'Alto Adige, ricetta pasta lievitata Dulcisss in forno by Leyla

Precedente Profiteroles al cioccolato, ricetta golosa Successivo La prima pasta di zucchero con il mio nuovo gioiellino <3

32 commenti su “Treccia con uvetta dell’Alto Adige, ricetta pasta lievitata

      • Lucilla il said:

        Ciao, sono nuova e un’amica comune mi ha dato il tuo link (o forum, non so come si chiama!). Per quanto riguarda questo bel treccione si possono usare gocce di cioccolata al posto dell’uvetta?? O forse proprio l’uvetta la rende più morbida? Grazie e complimenti davvero!

        • Dulcisss in forno il said:

          Ciao Lucilla ! Benvenuta ! Certo che puoi usare le gocce di cioccolato al posto dell’uvetta ! Direi… golosissimo ! La treccia è giá morbida di suo, tu puoi metterci quello che vuoi. Buona anche con i pezzetti di noci o le nocciole. 🙂 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Arianna !! Sinceramente non vá lo zucchero a velo in questa ricetta !! Lo zucchero vanigliato o vanillinato é diverso dallo zucchero a velo. Sono delle bustine da 9 g. ciascuna. Se hai bisogno, chiedi pure….. Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Grazie Maria Grazia !! Più che altro è buonisssssssssima !! Se la provi, fammi sapere se piace anche a te !! 🙂 Leyla

  1. Bellissima questa treccia! Complimenti! Impazzisco per il pane con l’uvetta! Era la mia merendina preferita quando andavo a scuola (ieri l’altro!). La proverò e poi ti dirò come è venuta!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Ele !! A me è piaciuta davvero tanto !! La ricetta prevede 2 trecce. L’altra l’ho messa in congelatore per essere pronta quando desidero (ma non è durata tanto…è finita subito !!). Si, dai… fammi sapere poi !! Un abbraccio Leyla

  2. vally il said:

    ciao, scusa ti chiedo info,perchè tu sicuramente ne sai molto piu’ di me.
    A me avevano spiegato che la quantità e il tempo di lievitazione determina la digeribilità dell pasta.
    Io allora ne ho usato solo 10 g, utilizzando per il resto le stesse dosi.Ho impastato e messo coperto nel forno spento e lascerei a lievitare molto piu’ di 20 minuti, ma circa 2 o 3 ore.Che dici? la pasta comunque mi è venuta bella liscia , l’uvetta rimane attaccata dopo quindi?perchè quando l’ho aggiunta tendeva a staccarsi…
    Comunque grazie, sono una new entry e mi piace molto il tuo blog, e adoro l’alto adige !!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Vally !!! Benvenuta sul mio blog !! I tempi che ho indicato (3 lievitazioni) sono giusti per questo tipo di ricetta e ti assicuro che la treccia viene bella soffice, morbida e perfettamente lievitata. L’uvetta tende un pochino a staccarsi mentre si intreccia, hai ragione .. ma non potevo rinunciare a metterla !! Adoro la treccia all’uvetta !! 🙂 Leyla

  3. nani panz il said:

    Accidenti, quanto sei brava! Dalle spiegazioni, le tue ricette sembrano poco complicate e per una come me questo è di per se una cosa molto invitante! Domani inizio con le mie prove, mi hai dato un sacco d’idee. Grazie!

    • Dulcisss in forno il said:

      Sono proprio contenta che ti stiano piacendo le mie ricettine !! Cerco di spiegare meglio che posso la ricetta, ma se hai delle domande, scrivi pure !! Sicuramente cercherò di risolverti ogni dubbio ! 🙂 Benvenuta nel mio blogghino, Nani ! Leyla

  4. sabrina il said:

    Ricetta eccellente, io ho fatto metà dose senza uvetta, sopra ho messo 5 cucchiai abbondanti di crema pasticcera e dopo l’ho messa in forno, non ti dico la bontà, ho superato quella che acquisto in pasticceria. Grazie, posso dire che non la comprerò mai più.

  5. marco il said:

    Ciao! Che bella treccia? Posso sapere che tipo di farina devo usare, metà “00” e metà manitoba? Ti ringrazio per la tua disponibilità e complimenti ancora!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Marco ! Questa treccia non ha bisogno di lievitare più di tanto, ca. 3 ore. Quindi non necessita di un farina particolarmente forte. Io utilizzo una normale farina per dolci. Fammi sapere poi se ti è piaciuta! Io la faccio spesso e ne sono affezionata, Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.