Mostaccioli

Mostaccioli, la ricetta per realizzare i Mustaccioli, i Mostaccioli morbidi, tra i dolci natalizi napoletani più famosi. Sono dei biscotti speziati a forma di rombo che profumano di arancia e cannella e vengono ricoperti con una glassa al cioccolato.

Realizzare i Mostaccioli morbidi è abbastanza semplice: l’impasto si realizza in poco tempo, senza uova e senza burro, poi dovrete ricavare la tipica forma a rombo e poi procedere con la cottura. Se ben conservati si mantengono abbastanza bene e sono un perfetto dolce di Natale da regalare. Sulla tavola di Natale sono immancabili insieme agli Struffoli napoletani e ai Roccocò.

La ricetta originale dei Mostaccioli napoletani prevede che vengano fatti senza mandorle, anche se è molto diffusa anche la versione con le mandorle. Il termine mostacciolo deriva proprio dall’antica ricetta che veniva preparata con il mosto cotto, che serviva per aromatizzare l’impasto. Questo ingrediente ormai è in disuso ed è stato sostituito da acqua e pisto.

Adoro i dolci napoletani e tra pastiera, caprese e zeppole, non potevo non darvi anche la ricetta dei Mostaccioli! Per creare i veri Mustaccioli, mi sono affidata alla mia amica Clara, napoletana D.O.C. del blog “Sciuè Sciuè di Clara Varriale”. Sempre una garanzia!

Mostaccioli morbidi napoletani
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni10 pezzi grandi – 15 piccoli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Mostaccioli: ricetta e preparazione

  • 250 gFarina
  • 100 gZucchero
  • 50 gMiele di acacia (o millefiori)
  • 15 gCacao amaro in polvere
  • 6 gPisto
  • 3 gAmmoniaca per dolci
  • 60 mlSucco di arancia e mandarino
  • 40 mlAcqua tiepida
  • 1 cucchiaioCaffè espresso
  • Scorza di mezza arancia (non trattata)
  • Scorza di mezzo mandarino (non trattato)
  • 250 gCioccolato fondente (o bianco)
  • Mezzo cucchiainoOlio di semi

Cosa vi serve…

  • Ciotola
  • Stampino per biscotti a rombo
  • Teglia

Preparazione dei Mostaccioli morbidi

  1. Con questa ricetta, otterrete 10 Mostaccioli grandi (7 cm di diametro) oppure 15 Mostaccioli più piccoli da 5 cm di diametro. Potete utilizzare lo stampo da Mostacciolo, come ho fatto io, con diversi taglia biscotti a forma di rombo, di diversa grandezza.

  2. Per conferire il loro profumo speziato dovrete utilizzare il pisto: un mix di spezie quali cannella, noce moscata e chiodi di garofano in polvere. Potete acquistarlo su Amazon QUI oppure nei negozi (in Campagna è molto diffuso) oppure farlo a casa, con questa ricetta del Pisto per dolci. Ci metterete un attimo!

  3. L’ammoniaca alimentare per dolci è un agente lievitate che serve per dare la giusta consistenza ai Mostaccioli morbidi. Vi consiglio di usarla, ma se non l’avete, potete sostituirla con 1 cucchiaino raso di bicarbonato o di lievito in polvere per dolci.

L’impasto dei mostaccioli

  1. Impasto dei Mostaccioli morbidi

    Per prima cosa prepariamo l’impasto. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il cacao amaro, il pisto e l’ammoniaca e mescolate le polveri con un cucchiaio.

  2. Gli aromi dell'impasto - Mostaccioli napoletani

    Unite la scorza di arancia (mezza) e di mandarino (mezzo), il miele, succo di arancia e di mandarino (spremuti insieme – 60 ml) e 1 cucchiaio di caffè espresso. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio e unite a filo una parte dell’acqua.

  3. L'impasto base dei Mostaccioli

    Unite poi la restante acqua e impastate con le mani.

  4. Lavorazione della frolla - Mostaccioli morbidi

    Quando tutti gli ingredienti sono amalgamati, rovesciate l’impasto sul piano di lavoro e impastate a mano fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e ponete in frigorifero per 1 ora per il risposo.

  5. Potete preparare l’impasto anche con la planetaria (frusta K o a foglia), inserendo tutti gli ingredienti e lavorando il composto per qualche minuto.

Come si fanno i Mostaccioli

  1. Accendete il forno statico a 180°C (se ventilato a 170°C)

  2. Come si fanno i Mostaccioli

    Trascorso il tempo, stendete l’impasto tra due fogli di carta da forno ad un’altezza di 8 mm. Togliete via delicatamente la carta da forno superiore e ricavate i rombi con il tagliabiscotti da 7 cm (oppure da 5 cm) oppure ritagliando l’impasto a griglia con un coltello.

    Cercate di utilizzare meno farina possibile.

  3. Biscotti a forma di rombo pronti - Mostaccioli morbidi

    Staccate delicatamente la base dei rombi ottenuti utilizzando un coltellino o un tarocco, in modo che non perdano la forma, e appoggiateli delicatamente su una teglia rivestita di carta da forno.

  4. Impastate i ritagli di impasto, stendeteli nuovamente e ricavate altri biscotti.

  5. Infornate i vostri Mostaccioli napoletani nel forno statico preriscaldato a 180°C per 12 minuti: in questo modo otterrete i mostaccioli morbidi. Una volta pronti, attendete che si raffreddino completamente e poi staccateli dalla carta da forno.

  6. Per i mostaccioli duri dovrete prolungare la cottura a 18-20 minuti. I mostaccioli spaccadenti sono particolarmente apprezzati dagli adulti. Io preferisco quelli morbidi!

La glassa

  1. In ultimo, dovrete glassare i biscotti con il cioccolato fuso. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde.

    Leggi come sciogliere il cioccolato.


  2. Unite mezzo cucchiaino di olio di semi per dare più lucentezza alla glassa.

  3. Glassa per mostaccioli

    Inserite ciascun mostacciolo nel cioccolato fuso, glassando prima i bordi e poi la superficie. Recuperate il biscotto con una forchetta e poggiatelo su una gratella o su della carta da forno in attesa che si asciughi del tutto.

  4. In alternativa potete anche appoggiare ciascun biscotto su una gratella con sotto della carta da forno e poi rovesciare la glassa sopra ai biscotti, recuperando il cioccolato fuso che è scivolato sulla carta forno.

  5. Mostaccioli al cioccolato bianco

    Ho preparato anche i Mostaccioli al cioccolato bianco che sono golosissimi: ho passato i biscotti nel cioccolato bianco fuso e ho fatto asciugare. Per renderli ancora più gradevoli alla vista, ho decorato ciascun biscotto con uno zig-zag di cioccolato fondente fuso: potete utilizzare un conetto di carta oppure una forchetta.

Mostaccioli morbidi alle mandorle

  1. Potete aggiungere allo stesso impasto e alla stessa ricetta 80 g di mandorle tritate con un mixer, che daranno un gusto davvero spaziale ai vostri biscotti.

Mostaccioli ripieni

  1. Mostaccioli ripieni

    Sapete che potete preparare anche i Mostaccioli ripieni? Sempre con la stessa ricetta, dovrete tirare l’impasto sottilmente ad un’altezza di ca. 3 mm. Prendete un rombo, al centro inserite 1 cucchiaino della farcitura desiderata e richiudete con un altro rombo.

  2. Potete inserire all’interno quello che preferite: Nutella, crema al pistacchio, Nutella bianca, crema al cocco, crema Rossana, crema alle mandorle o marmellata. I miei preferiti sono con la Nutella o con la marmellata di albicocche. Straordinari!

Conservazione

  1. Potete conservare i vostri Mostaccioli napoletani all’interno di una scatola di latta per ca. 10 giorni. Per preservare la glassa, vi consiglio di separare i vari strati con della carta da forno.

Leyla consiglia…

Il mandarino serve per aromatizzare ulteriormente l’impasto. Se non lo avete a casa, potete utilizzare anche solo arancia.

Da non perdere anche lo speciale RICETTE DOLCI DI NATALE con tantissimi dolci delle feste: biscotti, torroni, torte natalizie, ecc.. e lo speciale BISCOTTI DI NATALE TEDESCHI.

Dai un’occhiata anche il mio speciale PIATTI TIPICI NAPOLETANI con tante ricette della cucina campana.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pisto, mix di spezie per dolci napoletani: come farlo a casa Successivo Biscotti di grano saraceno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.