Crostata alla crema e uva bianca e nera

Per una serata tra amici ho preparato la Crostata alla crema e uva, una ricetta super deliziosa e golosa !

La Crostata alla crema e uva è una crostata alla crema molto scenografica e si presenta molto bene. L’alternanza dell’uva da tavola bianca e nera sicuramente dà un effetto che attira e ingolosisce.

La preparazione non è difficile, anche se dovrete seguire i vari passaggi e perdere un pochino più di tempo rispetto alla classica Crostata alla marmellata !

La Crostata alla crema e uva è composta da un guscio croccante di pasta frolla, cotto da solo con la cottura alla cieca o in bianco, che racchiude una vellutata e delicata crema pasticcera, ricoperta di chicchi di uva bianchi e neri. La cosa interessante sono i diversi sapori e consistenze: la croccantezza della base, la morbidezza della crema e la freschezza dell’uva, che rendono questa Crostata alla crema davvero speciale ! La crema pasticcera è piuttosto leggera, perchè preparata con pochi tuorli, e non viene cotta in forno, ma aggiunta dopo la cottura del guscio di pasta frolla: in questo modo rimane molto morbida.

Ecco la ricetta della Crostata alla crema e uva bianca e nera.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Crostata alla crema e uva – Crostata con uva – Ricette con uva bianca e nera – Crostata di crema – Crostata con crema e uva – Ricette con la crema pasticcera

INGREDIENTI (stampo da crostata da 24 cm)

Per la pasta frolla

200 g di farina 00
100 g di burro freddo
100 g di zucchero
1 uovo medio
buccia grattugiata di ½ limone
un pizzico di sale

Per la crema pasticcera

250 ml di latte intero
60 g di zucchero
30 g di farina
2 tuorli di uova medie
buccia grattugiata di ½ limone
1 pizzico di sale

E inoltre…

300 g di uva bianca da tavola
300 g di uva nera da tavola
8 g di gelatina in polvere (½ bustina di Tortagel)
2 cucchiai di zucchero
1 confezione di legumi secchi per la cottura cieca o in bianco

∼∼∼ Preparazione ∼∼∼

Prepariamo il guscio di pasta frolla con la cottura cieca o in bianco

In una ciotola capiente, mettete la farina setacciata a fontana. Poi aggiungete lo zucchero, il pizzico di sale, il burro freddo a pezzetti, la buccia grattugiata di ½ limone e l’uovo. Mischiate e impastate bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per 30 minuti, prima del suo utilizzo. Potete utilizzare anche la planetaria (frusta K o a foglia) o un robot da cucina.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Accendete il forno a 175° (statico).

Trascorso il tempo, imburrate e infarinate uno stampo da crostata da 24 cm. Stendete la pasta frolla con il mattarello tra due fogli di carta da forno e adagiatela sopra lo stampo da crostata, seguendo il tutorial di come trasferire facilmente la pasta frolla nello stampo.

Fate aderire bene i bordi e la base e fate scendere la pasta frolla dei bordi verso il basso, in modo da inspessirli. Con un coltellino eliminate la pasta frolla in eccesso e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Coprite la base con un disco di carta da forno e ricoprite con i legumi secchi (tipo i fagioli) e infornate a 175° per 20 minuti (cottura cieca o cottura in bianco). Poi togliete la carta da forno e i legumi e lasciate cucinare per altri 5 minuti “scoperta”.

Sfornate e fate raffreddare. In seguito trasferite il vostro guscio di pasta frolla sul vassoio da portata.

Prepariamo la crema pasticcera leggera

Scaldate il latte a fuoco moderato. Non deve bollire. Montate bene i tuorli con lo zucchero, la buccia grattugiata di un limone e un pizzico di sale. Aggiungete la farina setacciata e il latte tiepido. Amalgamate il tutto con le fruste elettriche e versate il composto in un pentolino a fuoco moderato, girando spesso con una frusta a mano e portando il composto al bollore, fino ad ottenere una consistenza densa. Una volta pronta, versatela in una terrina e mescolate ogni tanto, fino al raffreddamento.

Potete utilizzare anche il metodo dei vulcani del Maestro Montersino e del Maestro Knam.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Completamento della Crostata alla crema e uva bianca e nera

Riprendete il guscio di frolla e distribuite sulla superficie la crema pasticcera, aiutandovi con un cucchiaio.
Lavate l’uva bianca e l’uva nera e asciugate i chicchi con della carta assorbente. Decorate la crostata alla crema con i chicchi di uva, alternando i due colori e partendo dal bordo esterno fino al centro, come potete vedere dalle foto.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Per un aspetto più lucido e per mantenere l’uva sempre perfetta, ripassate tutta la frutta con la gelatina, aiutandovi con un pennello da cucina. Per preparare la gelatina, seguite le indicazioni riportate sulla confezione della gelatina in polvere. Potete utilizzare anche la gelatina spray per torte che si trova al supermercato.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Mettete in frigo per ca. 2 ore prima di servire. La Crostata alla crema e uva è pronta da gustare !

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Conservazione della Crostata alla crema e uva

La Crostata alla crema e uva si conserva per qualche giorno in frigorifero. Non lasciatela a temperatura ambiente, per non avariare la crema.

Crostata alla crema e uva bianca e nera - Crostata di crema - Crostata con uva, ricetta super deliziosa Dulcisss in forno by Leyla

Consigli sulle dosi

Se avete uno stampo da crostata da 26 cm di diametro dovrete preparare una dose e mezza della ricetta (sia per la frolla che per la crema). Per lo stampo da crostata da 28 cm dovrete raddoppiare tutte le dosi e utilizzare ca. 1 Kg di uva.

Da provare anche

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina facebook.

Precedente Torta battesimo scarpette, fiocco e cuori in pasta di zucchero Successivo Torta alle nocciole e cioccolato, ricetta vegana senza burro e senza uova

10 commenti su “Crostata alla crema e uva bianca e nera

    • Dulcisss in forno il said:

      Aahahaahahah Tizi ! Mi fai morire ! Secondo me… potresti fare questa versione: crostata + crema chantilly + cioccolato bianco grattugiato + frutta a piacere !! La tua torta preferita non era chantilly + cioccolato bianco ??? 😉 Fammi sapere se la provi ! Un abbraccio ! 🙂

    • Dulcisss in forno il said:

      La crostata… anche solo con la marmellata… ha un suo perchè !! Pensa che mio marito, con tutti i dolci che gli preparo, spesso mi chiede “Quando mi fai la crostata con la marmellata ??”… ma come ti faccio torte che ci metto 5 ore.. e poi mi chiedi una crostata ??? I sapori semplici sono sempre i migliori ! Buon week-end Jerry ! Leyla

  1. sei sempre strepitosa cara Leyla…ti ho conosciuta poco prima del cake design festival di milano appena passato e ti ho cercata proprio li’ per farti di persona i miei complimenti..purtroppo nn sono riuscita..ti seguo sempre e sei davvero cara a condividere foto trucchi e amore in un modo davvero esaustivo! Colgo l’occasione per dirti nuovamente GRAZIE!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Mary !! Mi ricordo di te !! 🙂 Dovevamo scambiarci il numero di telefono, era praticamente impossibile ritrovarsi in mezzo a tutta quella gente !! Posso dirti una cosa ?? Il tuo commento mi ha riempito davvero di gioia, sono quasi commossa. Hai centrato proprio quello che voglio trasmettere ! 🙂 Non serve che mi ringrazi, lo faccio con tanto piacere, qualche sacrificio… ma tanto amore ! 🙂 Al prossimo evento dobbiamo conoscerci ! 🙂 Grazie a te Mary per tutto quello che mi hai scritto ! Un abbraccio, Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.