Vellutata di zucca e carote

La vellutata di zucca e carote è un piatto leggero e salutare, perfetto per le fredde giornate invernali.

La zucca e le carote, come tutti gli alimenti di colore giallo, arancione e rosso, sono ricchi di carotenoidi, precursori della vitamina A e con importanti funzioni antiossidanti. I carotenoidi hanno effetti protettivi nei confronti di diverse patologie, grazie alla proprietà di riuscire a neutralizzare i radicali liberi, che si formano normalmente all’interno dell’organismo, soprattutto in risposta ad eventi che provocano stress, come il fumo, le radiazioni, gli agenti inquinanti. additivi chimici, raggi UV ed attacchi da parte di virus e batteri.

Per rendere questo piatto ancora più buono ho aggiunto dei crostini di pane preparati con il pane integrale. Ho tagliato a cubetti il pane di qualche giorno, ho aggiunto un poco di olio extravergine d’oliva e rosmarino ed ho fatto cuocere in forno per 10 minuti, giusto il tempo di farlo tostare. Infine ho unito un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e del prezzemolo.

Vellutata di zucca e carote

Vellutata di zucca e carote

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 400 grammi di zucca,
  • 2 carote,
  • 400 grammi di patate,
  • 1 scalogno,
  • sale,
  • olio extravergine d’oliva,
  • crostini di pane,
  • prezzemolo.

PROCEDIMENTO:

Pulire la zucca eliminando la buccia e i semini interni. Tagliare a cubetti.

Pelare le patate e le carote e tagliare a pezzettini.

In una pentola far scaldare un poco di olio extravergine d’oliva, unire lo scalogno tritato e far rosolare.

Aggiungere la zucca, le carote e la patata, coprire con acqua, unire il sale e far cuocere con un coperchio finché tutte le verdure non si saranno ammorbidite. Togliere il coperchio per far evaporare un poco di acqua, dovrà essere poca se volete una vellutata bella cremosa.

Frullare tutto con un mixer ad immersione.

Con un mestolo versare la vellutata nei piatti, unire un filo di olio extravergine d’oliva, qualche foglia di prezzemolo e i crostini di pane.

Servire caldo.

Buon appetito da casa monelli!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.