Vellutata ceci e patate con bacon e tartufo nero

Buongiorno come è il termpo da voi? Qui da me piove oramai da qualceh giorno e da quello che dicono le previsioni meteo, per ora, la situazione non migliorerà, quindi cosa c’è di meglio di un bel piatto da gustare caldo? La mia proposta è una bella vellutata ceci e patate a cui però ho anche aggiunto, oltre ai classici crostini di pane, anche del bacon croccante e del tartufo nero. Vi assicuro che è un piatto davvero eccezionale, da provare assolutamente.

In questa ricetta ho usato i ceci in scatola, inizialmente volevo utilizzare i ceci secchi, ma poi la sera prima mi sono accorta di averli finiti e così ho scelto quelli già pronti.

Se siete alla ricerca di qualche altra vellutata ecco le mie proposte:

vellutata di patate e funghi senza panna,

vellutata di zucca e carote,

vellutata di legumi secchi.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Patate
  • 360 g Ceci precotti
  • 1 bicchiere Latte
  • 4-5 fette Bacon
  • 1 Cipolla
  • Tartufo nero
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Lessare le patate in abbondante acqua leggermente salata, appena saranno pronte pelarle e tagliarle a cubetti.

    In una pentola far scaldare l’olio extravergine d’oliva con la cipolla tritata, far imbiondire e poi aggiungere le patate ed i ceci lessati. Dopo pochi minuti unire il latte, il sale ed un poco di pepe. Frullare tutto con un minipimer.

    La vellutata dovrà risultare cremosa e senza grumi, se necessario aggiungere un altro poco di latte. Unire anche il tartufo nero grattugiato e mescolare.

    A parte preparare il bacon, scaldare una padella antiaderente e poggiare le fette di bacon, cuocere da entrambi i lati finché non diventeranno croccanti.

    Servire la vellutata in terrine di coccio mettendo prima dei crostini di pane. Aggiungere poi il bacon croccante e qualche scaglia di tartufo nero.

    Servire caldo.

Note

Precedente Parmigiana di coste di bietola Successivo Fagioli all'uccelletto con salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.