Pollo all’ aceto balsamico su scarola stufata

Finalmente abbiamo qualche giorno di tregua dal cibo, prima delle abbuffate di Capodanno, così preferisco mantenermi leggera e preparare piatti più salutari, oggi, infatti, ho cucinato il pollo all’ aceto balsamico su scarola stufata.

Il pollo è un piatto che faccio spesso perché è veloce da preparare e di facile esecuzione, ma ogni tanto mi piace variare e questa volta ho deciso di tagliarlo a striscioline e di aggiungere dell’aceto balsamico a fine cottura. Ho poi preparato della scarola in padella con le olive e l’ho usata come base per servire il pollo.

Con le scarole ho anche preparato una minestra di lenticchie e scarole

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 4 fette Petto di pollo
  • 1 cespo Scarola
  • 50 g Olive verdi
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Aceto balsamico
  • Olio extravergine d'oliva
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Iniziare a preparare le scarole stufate. Pulire la scarola eliminando le foglie più dure ed il gambo centrale. Lavare bene sotto l’acqua corrente.

    Mettere la scarola in una pentola con un poco di acqua leggermente salata, coprire con un coperchio e cuocere finché non si sarà ammorbidita. Scolare.

    In una padella scaldare l’oilio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio, unire la scarola e le olive verdi denocciolate tagliate a pezzetti. Far saltare per qualche minuto e poi eliminare lo spicchio d’aglio.

    Nel frattempo tagliare il petto di pollo a striscioline. Scaldare un filo di olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente, unire gli straccetti di pollo e cuocerli finché non diventeranno belli dorati. Unire il rosmarino, la salvia, il sale ed il pepe ed in fine il cucchiaio di aceto balsamico. Mescolare.

    Servire mettendo in ogni piatto uno starto di scarola stufata ed adagiare sopra gli straccetti di pollo all’ aceto balsamico.

     

Note

Precedente Gnocchi con cozze e fagioli Successivo Patate al tartufo nero e grana Padano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.