Crea sito

Paccheri ripieni di ricotta e zucchine

I paccheri ripieni di ricotta e zucchine sono un primo piatto vegetariano semplice e leggero.

Per la pasta ho utilizzato i paccheri artigianali della Pk Giordano, il ripieno è fatto da ricotta vaccina, zucchine grattugiate e un poco di formaggio, e per la besciamella ho scelto una versione leggera fatta senza burro.

La ricetta come sempre è semplicissima e molto buona, adatta anche se avete degli ospiti.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 13 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Zucchine
  • 150 g Ricotta vaccina
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 40 g Scamorza affumicata
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 13 Paccheri artigianali

Besciamella all'olio

  • 250 ml Latte
  • 1 cucchiaio Farina
  • 1,5 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Noce moscata

Preparazione

  1. Cominciare preparando la besciamella all’olio: in un pentolino mescolare la farina con l’olio, unire lentamente il latte mescolando con una frusta per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Mettere sul fuoco, a fiamma bassa, unire il sale, il pepe ed un poco di noce moscata e mescolare finché non si sarà addensata.

    Lavare le zucchine e grattugiarle con una grattugia a fori grossi.

    Unire le zucchine con la ricotta, il parmigiano reggiano e la scamorza affumicata tagliata a pezzettini piccoli. Mescolare ed amalgamare.

    Nel frattempo cuocere i paccheri al dente, con questo ripieno io ne ho riempiti 13.

    Prendere una pirofila da forno, versare sulla base un poco di besciamella, unire i paccheri mettendoli con una delle aperture verso l’alto e riempirli con il ripieno di zucchine e ricotta, aiutandovi con una sacca da pasticciere. Ricoprire con il resto della besciamella ed un poco di parmigiano reggiano.

    Infornare a 180° per 30 minuti.

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.