Gamberi con patate e funghi porcini

Anche la ricetta di oggi sarà inserita nel mio menù della vigilia, i gamberi con patate e funghi porcini, perfetti sia come secondo piatto che come antipasto.

Questo piatto è stato provato da mio marito in un noto ristorante di Sorrento, quando me ne ha parlato ho deciso subito di provare a replicarlo e dopo un paio di tentativi sono riuscita a riprodurre qualcosa di molto simile.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Gamberi
  • 500 g Patate
  • 500 g Funghi porcini
  • Olio extravergine d'oliva
  • Vino bianco
  • Sale
  • Pepe
  • Aglio
  • Rosmarino

Preparazione

  1. Cominciare con le patate che richiedono una cottura più lunga. Pelarle e tagliarle a cubetti, metterle in acqua fredda per 15 minuti, in modo da eliminare l’amido,  scolarle e metterle su una teglia da forno, unire olio extravergine d’oliva, sale e un po’ di rosmarino, mescolare e cuocere in forno a 200° per 50 minuti o finchè non saranno diventate belle croccanti.

    Pulire i funghi porcini eliminando eventuali residui di terra, tagliare a pezzetti e cuocere in padella con olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio. Mettere da parte.

    Nel frattempo pulire i gamberi, eliminare la testa, la coda, le zampette ed il carapace, poi aiutandovi con uno stecchino togliere anche l’intestino.

    Scaldare in una padella altro olio extravergine d’oliva con l’aglio, aggiungere i gamberi e far rosolare per un paio di minuti per lato. Sfumare con il vino bianco e far evaporare.

    Appena i gamberi sono pronti unire nella padella anche i funghi e le patate, mescolare e far insaporire per un paio di minuti.

    Impiattare e servire.

     

Note

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.