Cosce di pollo alla birra

Le cosce di pollo alla birra sono un secondo piatto facile e molto buono, sono veloci da preparare e restano succose e morbide grazie alla cottura con la birra. Le amano molto anche i miei bambini, che creano problemi con qualsiasi piatto io proponga.

La birra evapora conferendo però un gusto particolare al pollo.

Servite le cosce di pollo alla birra con un contorno di patate al forno oppure con verdure e farete un figurone.

La ricetta è di Benedetta Parodi e prevedeva l’aggiunta di bacche di ginepro e foglie di alloro, che però non avevo, ho così sostituito con il preparato di aroma per arrosti che contiene diverse spezie.

Cosce di pollo alla birra

INGREDIENTI:

  • 4 cosce e sovracosce di pollo,
  • farina,
  • sale,
  • pepe,
  • aroma per arrosto,
  • 1 lattina di birra.

PROCEDIMENTO:

Mettere in un tegame le cosce e le sovracosce di pollo, spolverizzare con un po’ di farina, il sale, il pepe e l’aroma per arrosto.

Coprire con tutta la birra e cuocere a fuoco medio per 30 minuti, lasciando il tegame coperto con un coperchio.

Passati i 30 minuti togliere il coperchio e far cuocere per altri 10-15 minuti in modo da far rapprendere il sugo che si è formato.

Le nostre cosce di pollo alla birra sono pronte, non ci resta che servirle e mangiarle.

Servire calde con un contorno di patate al forno o verdure.

Buon appetito da casa monelli!

Cosce di pollo alla birra
Cosce di pollo alla birra

Ecco altre ricette a base di pollo:

sovracosce di pollo con funghi cotte in padella,

straccetti di pollo mediterranei con pomodoro e mozzarella,

pollo cotto al forno con patate e pomodorini,

fusi di pollo rivestiti di pancetta, cotti al forno con contorno di patate ,

cosce di pollo al cartoccio con zucchine e pomodorini,

bocconcini di pollo con pomodorini ed olive cotto in padella,

pollo e patate a tocchetti cotto in padella.

 

Precedente Focaccia al pomodoro Successivo Polpette speck e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.