Crea sito

Cavolfiore gratinato al forno con pangrattato, parmigiano e paprika

La ricetta che vi propongo oggi, il cavolfiore gratinato al forno con pangrattato, parmigiano e paprika, è un contorno semplice, veloce da preparare e sano ed è uno dei miei piatti preferiti, infatti ammetto che durante l’inverno la preparo almeno una volta alla settimana perché piace molto anche ai miei bambini.

Cavolfiore gratinato al forno con pangrattato, parmigiano e paprika
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cavolfiore di media grandezza
  • 3 cucchiaipangrattato
  • 3 cucchiaiparmigiano grattugiato
  • q.b.paprika
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione del cavolfiore gratinato al forno con pangrattato, parmigiano e paprika

  1. Pulire il cavolfiore eliminando le foglie.

    Tagliare le cimette eliminando il torsolo centrale e sciacquare bene sotto l’acqua corrente. Mettere il cavolfiore in una ciotola e condire con olio extravergine d’oliva, mescolare in modo che l’olio si distribuisca uniformemente.

    in un’ altra ciotola mescolare il pangrattato, il parmigiano grattugiato, il sale e la paprika dolce. Versare questo composto sul cavolfiore e mescolare bene in modo che aderisca a tutte le civette.

    Rivestire una teglia con un foglio di carta da forno e versare il cavolfiore, distribuire su un unico strato. Irrorare con un altro poco di olio extravergine d’oliva e cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti, infine far cuocere altri 5 minuti con la funzione grill.

Note

Se non avete la paprika dolce potete sostituirla anche con altre spezie in base ai vostri gusti.

Altri contorni a base di cavolfiore: Frittelle con cavolfiore e Zucca e cavolfiore al forno.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.