Treccia di sfoglia con patate e carciofi

La treccia di sfoglia ripiena è un antipasto facile e veloce da preparare. In questa ricetta l’abbiamo arricchita con patate bollite aromatizzate, carciofi e asiago.Si può farcire in tanti modi ed è un ottimo salva cena quando non si ha tanta voglia di cucinare.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Pasta sfoglia rettangolare 1 rotolo
  • Patate 200 g
  • Carciofi 4
  • Asiago 100 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.
  • Tuorlo 1
  • Semi di lino q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Olio d'oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione della treccia di sfoglia ripiena.

    Pelate e lavate le patate. Tagliatele a pezzettoni e fatele cuocere in acqua bollente salata. Una volta cotte, fatele raffreddare, schiacciatele con una forchetta e insaporitele con noce moscata, olio, pepe e sale. Pulite per bene i carciofi. Togliete la punta, le foglie più dure intorno e spelate un po’ il gambo. Tagliate a pezzetti i carciofi e metteteli per 5 minuti in acqua con succo di limone. Fate scaldare un po’ d’olio in una padella, aggiungete uno spicchio di aglio in camicia e fatelo rosolare. Scolate i carciofi e metteli in padella. Fateli cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.

    Nel frattempo srotolate la pasta sfoglia e create dei taglietti di circa 5 centimetri a destra e sinistra. Il centro dovrà restare integro. Mettete al centro uno strato di patate insaporite, poi l’asiago tagliato a cubetti e sopra i carciofi tagliuzzati. Iniziate a chiudere la treccia alternando una striscia da destra e una da sinistra. Sbattete il tuorlo d’uovo e spennellate la treccia. Mettete su una manciata di semi di lino.

    Mettete la sfoglia su di una teglia foderata di carta forno e fatela cuocere  in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Note

E’ una ricetta molto versatile, si può farcire in tanti modi. C’è anche una versione dolce; potete riempirla con crema di nocciola e granella di nocciole oppure cioccolato fondente e cocco.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Biscotti settembrini senza lattosio Successivo Risotto ai frutti di mare

Lascia un commento