Torta zebrata

La torta zebrata è un dolce bicolore bianco e nero. Si prepara con pochi ingredienti e con l’aggiunta del cacao si ottiene il colore scuro. L’effetto zebrato è dato da un metodo particolare di versare l’impasto nella tortiera. Si versa cucchiaio dopo cucchiaio e si alternano i colori. L’effetto sorpresa avverrà al taglio della torta infatti saranno molto chiare le striature tipiche della zebra. E’ un dolce molto versatile ottimo sia per la colazione  sia per la merenda soprattutto per quella dei bambini che saranno affascinati dai colori.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Uova 4
  • Zucchero 200 g
  • Olio di semi 200 ml
  • Latte 200 ml
  • Farina 300 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Lievito 1 bustina
  • Cacao Amaro 2 cucchiai
  • Farina 2 cucchiai

Preparazione

  1. In una ciotola rompete le 4 uova e con una frusta elettrica iniziate a mescolare. Aggiungete lo zucchero e mescolate il tutto per 5 minuti fino a quando l’impasto non sarà bello spumoso. Poi aggiungete l’olio di semi, il latte e mescolate. Aggiungete la vanillina ( o mezza bacca di vaniglia) e anche la farina poco alla volta. Mescolate tutto molto bene e infine aggiungete il lievito setacciato. Prendete un’altra ciotola e dividete l’impasto in due parti. Aggiungete due cucchiai di cacao amaro in una ciotola e mescolate. Questo sarà l’impasto “nero”. Aggiungete due cucchiai di farina nella seconda ciotola con il secondo impasto. Questo sarà l’impasto bianco.

    Nel frattempo imburrate e infarinate una teglia tonda. La mia è di 32 centimetri circa di diametro quindi è venuta più bassa.

    Con un mestolo a cucchiaio iniziate a versare nella teglia un cucchiaio di impasto nero, poi sopra un cucchiaio di impasto chiaro e cosi via fino ad esaurire tutti e due gli impasti. Infornate per 15 minuti a 180 gradi. La cottura dipende dal forno quindi la torta sarà pronta non appena risulterà dorata. Fate sempre la prova stecchino.

Note

Potete anche colorarla in modo diverso aggiungendo del colorante alimentare in gel.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Linguine con pesto di zucchine e mandorle. Successivo Ciambella salata con salumi e formaggi

Lascia un commento