Risotto alle verdure

Il risotto alle verdure è un’ottimo piatto  leggero che aiuta a depurarsi dopo le abbuffate natalizie. In questa ricetta abbiamo stravolto la preparazione del classico risotto, infatti per la mantecatura non abbiamo utilizzato il burro e il formaggio ma semplicemente l’acqua di cottura del riso. E’ una preparazione un po’ insolita ma il risultato sarà quello di un risotto cremoso e ben amalgamato.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 300 g
  • Patate 2
  • Piselli surgelati 100 g
  • Zucchina 1
  • Carciofi 4
  • Carote 2
  • Cipolla bianca 1/2
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Menta 4 foglie
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione del risotto alle verdure.

    Per prima cosa lavate e pulite tutte le verdure . Pelate le patate, lavatele e tagliatele in piccoli cubetti. Affettate la cipolla bianca finemente. Pelate le carote e tagliatele a dadini.Riducete anche la zucchina in piccoli cubetti. Per la pulizia dei carciofi eliminate le foglie esterne fino a raggiungere il cuore, apriteli in due e togliete la barba interna; tagliateli a striscioline e metteteli in una ciotola piena di acqua e limone per non farli annerire.

    In una grande padella aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva, mettete la cipolla e cuocetela fino a farla imbiondire.  Poi aggiungete le patate e le carote fatte a cubetti. Aggiungete un mestolo di brodo e fatele cuocere per circa 5 minuti.

    Nel frattempo in una pentola piena di acqua salata fate cuocere il riso per circa 6 o 7 minuti.

    In padella aggiungete anche i cubetti di zucchina, i piselli surgelati e i carciofi scolati per bene. Salate e pepate a piacere, aggiungete anche la noce moscata e portate le verdure quasi a cottura aggiungendo sempre un po’ di brodo cado. Dopo 6 minuti di cottura scolate il riso e aggiungetele nella padella con le verdure. Portate il riso a cottura aggiungendo un po’ alla volta la sua acqua di cottura.

    Portate il risotto a cottura e verrà bello cremoso e saporito. Aggiungete alla fine qualche fogliolina di menta che darà freschezza al piatto.

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta di pere e cioccolato fondente Successivo Cookies al cioccolato al latte

Lascia un commento