Riso venere con crema di cime di rapa e mandorle

Il riso venere è un riso dal sapore molto particolare. In questa ricetta lo abbiamo abbinato ad una crema di cime di rapa e ad una pioggia di mandorle croccanti. La spinta in più la dà sicuramente la menta che renderà il piatto fresco e piacevole.

Abbiamo scelto il riso de Il buon riso. Vi lasciamo qui il link:

https://www.ilbuonriso.it/portfolio_page/riso-venere/

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Riso venere 200 g
  • Cime di rapa 300 g
  • Mandorle 20
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione del tortino di riso venere.

    Pulite per bene le cime di rapa,separate le cime dalle foglie e lavatele sotto acqua fresca corrente. In una padella mettete un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Fatelo rosolare per bene e poi aggiungete le cime di rapa. Fatele appassire per bene. Una volta pronte, togliete l’aglio,mettetele nel bicchiere del mixer, aggiungete un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva,qualche foglia di menta, un po’ di sale e pepe. Aggiungete anche due cucchiai di acqua calda. Frullate il tutto fino ad avere una consistenza molto cremosa. La crema non deve risultare liquida.

    Prendete il riso venere, sciacquatelo con un po’ in acqua fredda e fatelo cuocere in una pentola con acqua salata. La cottura del riso venere varia in base alla tipologia, in ogni caso cuocerà un minimo di 30 minuti.

    In una padella fate tostare le mandorle sgusciate e successivamente tritatele grossolanamente.

    Una volta cotto il riso, scolatelo per bene.

    Prendete il piatto da portata, impiattate il riso venere con l’aiuto di un coppa pasta quadrato; poi aggiungete sopra la crema di cime di rapa, le mandorle ed una fogliolina di menta. Servite tiepido.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cookies al cioccolato al latte Successivo Pasta con broccoli,mandorle e mollica di pane

Lascia un commento