Riso basmati alla cantonese

Il riso basmati alla cantonese è un piatto tipico della cucina  orientale. Lo si può trovare in tutti i ristoranti cinesi perché il suo sapore è molto apprezzato. E’ molto semplice da preparare  e gli ingredienti sono facili da reperire. Il riso basmati è la qualità principe di questo piatto grazie ai chicchi lunghi e profumati. Basterà aggiungere piselli, prosciutto cotto, uova, salsa di soia e il riso è pronto.

Preparate le bacchette, si mangia!

Noi abbiamo utilizzato questo riso basmati, vi lasciamo qui il link: https://www.ilbuonriso.it/

Riso basmati alla cantonese
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • Riso Basmati 300 g
  • Acqua 600 g
  • Prosciutto cotto a dadini 100 g
  • Uova 3
  • Piselli 200 g
  • Olio di sesamo 3 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • Salsa di soia 2 cucchiai
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Prepariamo il riso basmati alla cantonese.

    Iniziate con la preparazione del riso basmati. Sciacquate il riso sotto acqua fredda fino a quando l’acqua risulti limpida. Questa operazione serve a rimuovere l’amido dai chicchi per far sì che non si attacchino fra di loro. Poi mettetelo in una pentola insieme a 600 g circa di acqua. Mettete su un coperchio, portatelo a bollore e fatelo cuocere per 12 minuti circa ( noi abbiamo utilizzato questo riso https://www.ilbuonriso.it/portfolio_page/riso-basmati/ )  fino al completo riassorbimento di tutta l’acqua. Una volta cotto lasciatelo raffreddare.

    In una pentola sbollentate i piselli in acqua salata per 4/5 minuti.

    In una ciotola sbattete le uova con un po’ di sale e pepe, e mettetele a cuocere in una padella con due cucchiai di olio di semi. Giratele continuamente fino a strapazzarle e cuocerle per bene.

    In una padella ( o nel wok se lo avete) fate scaldare 3 cucchiai di olio di sesamo e aggiungete il riso basmati, fatelo insaporire. Poi aggiungete anche i piselli, il prosciutto cotto a dadini e le uova strapazzate. Mescolate per bene tutti gli ingredienti e fateli insaporire. Infine aggiungete 2 cucchiai di salsa di soia. Servite il riso con affianco una ciotolina di salsa di soia che verrà aggiunta a piacere.

Note

Potete trasformare il riso alla cantonese in un piatto di recupero aggiungendo cosa avete in frigo. Magari potete aggiungere del pesce, verdure, pollo.

Ci sono tante versioni per poterlo preparare, un’idea è con l’aggiunta di gamberi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta con pesche sciroppate Successivo Ciambella allo yogurt e amaretti

Lascia un commento